La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 9 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, in piazza Galimberti arriva il villaggio di Sport e Salute (VIDEO)

Il progetto mira a sconfiggere la sedentarietà e a promuovere stili di vita più sani e attivi

La Guida - Cuneo, in piazza Galimberti arriva il villaggio di Sport e Salute (VIDEO)

Cuneo – È iniziata questa mattina, giovedi 30 giugno, la seconda delle 40 tappe del road show di Sport e Salute.

L’evento si tiene oggi in piazza Galimberti con la presenza di decine di bambini.

A presentarlo ufficialmente, insieme alla neo sindaca di Cuneo Patrizia Manassero, Lorenzo Tardini (direttore marketing) e l’ex fondista aostano Marco Albarello, legend di Sport e Salute.

Il progetto dell’azienda pubblica del Ministero delle finanze ha come obiettivo la promozione dell’attività motoria e di uno stile di vita sano.

La prima cittadina ha ringraziato gli organizzatori per aver scelto la Città di Cuneo, sottolineando poi l’importanza dello sport: “E’ fondamentale per migliorare la salute delle persone e per prevenire le malattie. Inoltre permette di liberare risorse per la spesa sanitaria. Sono contenta di vedere tanti bambini e ragazzi: è molto bello ed è giusto iniziare da loro, senza lasciare da parte le altre fasce d’età”.

In piazza, infatti, chiunque può cimentarsi in diversi giochi e discipline sportive, fino alle 18 di oggi.

Inoltre, come spiegato da Tardini, “si vuole fare sistema con le associazioni sportive dei territori, raccogliendone le esigenze e finanziando i progetti in linea con la mission della S.p.A. Insieme a questo, sosteniamo economicamente i comuni per permettere la realizzazione di aree sportive attrezzate aperte a tutti”.

A Cuneo, l’iniziativa “Scuola Attiva Kids” coinvolge 2 plessi scolastici e un totale di 200 bambini.

Marco Albarello, vincitore di 5 medaglie alle Olimpiadi, 4 ai Mondiali e con 5 podi in Coppa del Mondo, ricorda con piacere la Città: “Sono particolarmente legato a Cuneo perché qui ho festeggiato il mio primo titolo nel 1987. Il nostro dovere è non far rimanere indietro i ragazzi, vogliamo includere tutte le realtà dello sport”.

La prossima tappa del tour (che finirà il prossimo 24 ottobre) sarà a domenica a Brescia.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente