La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 27 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un indomabile Bergamo batte Cuneo 3 a 0

I biancoblu non riescono a fermare la potenza di Terpin e compagni, che ora li sorpassano in classifica

La Guida - Un indomabile Bergamo batte Cuneo 3 a 0

Cuneo – Sabato sera amaro per la BAM S. Bernardo Cuneo che, nell’anticipo dell’ottava giornata di campionato, ha ceduto per 0 a 3 in casa contro l’Agnelli Tipiesse Bergamo. Coach Serniotti parte con Pedron in regia, Codarin e Sighinolfi centrali, Botto e Preti schiacciatori, Wagner opposto e Bisotto libero. Coach Graziosi risponde con: Finoli al palleggio, Cargioli e Larizza centrali, Pierotti e Terpin schiacciatori, Padura Diaz opposto, D’Amico libero.

Davanti a 1048 spettatori, Cuneo inizia subito forte: 2 a 0. Wagner sigla un mani out e va a servire (4 a 2). Padura Diaz replica con un missile a tutto braccio che vale l’8 pari. L’opposto lombardo batte forte e si concede anche un ace (10 a 12). Graziosi chiede un check per una possibile palla out di Wagner, ma la tecnologia conferma il punto ai biancoblu (12 a 13). Sul 13 a 16 il tecnico piemontese spende il suo primo time out. Gli orobici prendono le distanze con il muro di Larizza (14 a 19). Secondo time out per Serniotti sul 15 a 21. Sul 16 a 22 entra Filippi al posto di Pedron tra le fila biancoblu. Serniotti chiede invano un videocheck per un’invasione a muro avversario. La schiacciata di Pierotti chiude il primo parziale sul 17 a 25, 0 a 1 per Bergamo.

Nel secondo atto Cuneo si accende con il muro di Botto per l’1 a 1. I biancoblu ci credono: il muro di reti vale il 3 a 4. Sighinolfi non lascia passare: 8 a 6. Terpin batte out: 10 a 11. Wagner viene fermato un’altra volta (12 a 15) e Serniotti chiama i suoi a rapporto. Il black out dei padroni di casa continua e sul 14 a 19 arriva il secondo break per l’allenatore torinese. Al rientro il mani out di Terpin porta i suoi sul 14 a 20, così Serniotti inserisce Filippi al posto di Pedron. I bergamaschi sono imbattibili a muro e Cuneo ne risente: 16 a 23. Padura firma il set ball e va a servire (24 a 17). L’attacco out di Botto chiude il secondo set sul 19 a 25 in favore dell’Agnelli Tipiesse Bergamo (0 a 2). Pierotti ancora letale con 6 punti in questo parziale.

Il terzo set si presenta più equilibrato, ma sul 15 a 16 coach Serniotti decide di fermare il gioco. Gli ospiti si confermano molto potenti a muro (16 a 19). Il tecnico di casa prova a smuovere le acque inserendo Tallone al posto di capitan Botto. Sul 16 a 20 arriva il secondo time out per Serniotti. Wagner mette giù la palla del 16 a 20, ma il servizio di Codarin termina fuori. Pierotti va a segno direttamente dai nove metri. Bergamo chiude il match sul 25 a 19: 3 a 0. Top scorer dell’incontro i lombardi Padura Diaz e Pierotti, entrambi con 15 punti. A ricevere il premio di miglior giocatore dell’incontro è il palleggiatore argentino Finoli.

Così coach Serniotti al termine dell’incontro: “Oggi abbiamo perso male, non siamo riusciti ad essere vicini al loro livello. Abbiamo fatto troppi errori su palle difficili dove dovevamo avere pazienza. Bravi loro, a noi resta il rammarico di aver giocato meno bene del solito”.

Il capitan Botto: “Sta sera ha funzionato poco, loro hanno fatto una partita perfetta. Non siamo stati in grado di stargli attaccati e li abbiamo lasciati scappare via. Complimenti a loro, noi dovremo lavorare duramente per poter vincere con squadre così. Ora testa a Reggio Emilia”.

 La BAM S. Bernardo rimane quindi ferma a quota 13 punti in classifica e si prepara alla nona giornata di campionato: domenica 5 dicembre alle 18 sarà ospite della Conad Reggio Emilia.

BAM S. BERNARDO CUNEO – AGNELLI TIPIESSE BERGAMO 0-3 (17-25, 19-25, 19-25)

BAM S. BERNARDO CUNEO: Pedron 1, Codarin 4, Sighinolfi 6, Preti 6, Botto 8, Wagner 8, Filippi, Vergnaghi, Tallone, Bisotto. N.e.: Cardona, Lilli. All.: Serniotti. II All: Casale.

AGNELLI TIPIESSE BERGAMO: Finoli 1, Cargioli 5, Larizza 11, Terpin 12, Pierotti 15, Padura Diaz 15, D’Amico. N.e.: Mancin, Cioffi, Ceccato, Abosinetti, Baldi, De Luca. All.: Graziosi. II All. Busi.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente