La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 30 gennaio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Al via a Torino l’academy per la mobilità integrata e sostenibile

L'attività è finanziata dalla Regione Piemonte con un investimento di 9 milioni di euro

La Guida - Al via a Torino l’academy per la mobilità integrata e sostenibile

Torino – Con la simbolica cerimonia di consegna delle chiavi ha preso ufficialmente il via l’attività dell’Academy di filiera per la mobilità integrata, innovativa e sostenibile di Torino, finanziata dalla Regione Piemonte con un investimento di 9 milioni di euro. Alla base del progetto c’è un partenariato guidato da Cnos-Fap e comprendente 16 agenzie formative, 59 imprese e 29 altri soggetti fra associazioni datoriali, sindacati, Università, consorzi e Fondazioni Its. Le Academy rappresentano un modello organizzato per filiere che lavorano in rete, composte da operatori della formazione e delle imprese, focalizzate sulle vocazioni dei territori con alto contenuto di innovazione tecnologica. Sono anche uno strumento innovativo di qualificazione della forza lavoro, per inserire nuovi lavoratori in impresa e specializzare o riqualificare i lavoratori occupati. L’obiettivo è ridurre il disallineamento tra domanda e offerta di lavoro in Piemonte. Il traguardo è fissato nel 2023 con l’operatività di tutte le 11 Academy di filiera previste La prima ad essere costituita nel novembre scorso è stata quella Tessile e Green Jobs di Biella.

Le Academy si avvalgono delle risorse umane, organizzative e/o economiche dei soggetti componenti, in particolare delle aziende partner, che partecipano attivamente alla formazione collaborando nella progettazione dei percorsi e mettendo a disposizione macchinari, attrezzature e tecnici per la docenza. Saranno costituiti dei veri e propri “hub” di competenze a servizio delle aziende, utilizzando metodologie e strumentazione tecnologicamente avanzata in laboratori aziendali sempre in linea con le logiche produttive aziendali più aggiornate. Il modello delle Academy si distingue per l’organizzazione in filiere che operano sinergicamente per il raggiungimento di un unico obiettivo: la riduzione del mismatch tra domanda e offerta di lavoro in Piemonte. La realizzazione di tale obiettivo è prevista entro la fine del 2023 e sarà possibile proprio grazie alla cooperazione delle 11 Academy di filiera distribuite sul territorio regionale.

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente