La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 7 febbraio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Mancano i pediatri in Piemonte, in provincia di Cuneo uno su 1.331 bambini

Il Piemonte maglia nera in Italia e la provincia è sesta tra le peggiori: 1.331 bambini per ogni medici contro gli 800 della normativa

La Guida - Mancano i pediatri in Piemonte, in provincia di Cuneo uno su 1.331 bambini

Cuneo – Mancano i pediatri in Piemonte e a Cuneo. Un primato preoccupante quello del Piemonte sulla mancanza dei medici pediatri, che vede il Piemonte la Regione con meno pediatri in Italia e Cuneo la provincia al sesto posto, ma davanti ha Asti, Novara e Vercelli, oltre a Brescia e Bolzano. In provincia c’è un pediatra ogni 1.331 bambini anziché uno ogni 800 come prevede la normativa, e contro la media nazionale che è di 1.061. Ad Asti un pediatra ogni 1.813 bambini tra gli O e i 14 anni.

La situazione è preoccupante e si aggiunge al problema medici del Pronto Soccorso, anestesisti, psichiatri, cardiologi e medici di famiglia. Lo studio e l’analisi è di Cittadinanza Attiva basato su dati del ministero della Salute, relativi al 2020 e dunque nel dopo Covid la situazione attuale potrebbe essere ancora più allarmante. Dai dati dello studio  39 provincie, più di un terzo della province d’Italia, gli squilibri tra i parametri fissati e i dati reali relativi al rapporto tra abitanti e medici, sono davvero preoccupanti e sempre in peggioramento.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente