La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 7 febbraio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Peste suina africana e biosicurezza negli allevamenti suini

Se ne discute domani (martedì 6 dicembre) in un incontro di Confagricoltura a Cavallermaggiore

La Guida - Peste suina africana e biosicurezza negli allevamenti suini

Cavallermaggiore – Si tiene domani (martedì 6 dicembre), alle 10 presso “Le Cupole” a Cavallermaggiore, il convegno sulla peste suina africana “Gestione Psa e biosicurezza negli allevamenti suini” organizzato da Confagricoltura Cuneo per analizzare questioni che interessano direttamente gli allevatori non solo nella nostra provincia, ma di tutto il Piemonte. Oltre ai rappresentanti di Confagricoltura, tra cui il presidente nazionale della Federazione Suinicola Rudy Milani, interverranno esperti e rappresentanti della Regione (tel. 0171-694123, eventi@confagricuneo.it).
“Con questo incontro desideriamo anzitutto analizzare nel dettaglio il nuovo bando per interventi di biosicurezza attivato dalla Regione Piemonte in seguito alla diffusione della Peste Suina Africana e, con l’occasione, fare il punto sull’evoluzione della malattia e delle misure messe in campo per contrastarla – spiega il presidente provinciale e regionale di Confagricoltura, Enrico Allasia -. Da mesi, infatti, gli allevamenti suinicoli (quasi un migliaio quelli attivi solo nella provincia di Cuneo, per circa un milione di capi) stanno guardando con enorme preoccupazione all’evolversi della Psa e riteniamo che il percorso da fare per un suo controllo e una sua eradicazione sia ancora molto lungo, a partire dal numero di abbattimenti di cinghiali a oggi ancora troppo esiguo. Lo abbiamo detto da subito ma lo ribadiremo alla politica, occorre agire velocemente e con maggiore determinazione se non si vuole mettere a rischio una delle filiere principali non solo dell’economia provinciale e regionale, ma di tutto il made in Italy”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente