La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 7 febbraio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La luce del tormento, un Caravaggio ad Alba

"Il San Giovanni Battista Giacente” in San Domenico per una visita multisensoriale

La Guida - La luce del tormento, un Caravaggio ad Alba

Alba – È visitabile da oggi ad Alba nella cjiesa d San Domenico la mostra “Verso Caravaggio. La luce del tormento. Il San Giovanni Battista Giacente” fino al 29 gennaio.
Un viaggio per conoscere il Caravaggio partendo dalla fine della tormentata vita di Michelangelo Merisi, attraverso una delle opere meno conosciute dell’artista ma dal profondo valore simbolico, il “San Giovannino Giacente”. Intorno ad essa è stato creato un progetto multimediale dal carattere interattivo che mira alla generazione di un contesto ed una visita multisensoriale in cui i visitatori possano sentirsi parte dello stessa opera. Un tour composto da proiezioni, tavoli interattivi, video informativi e ricostruzioni tridimensionali ed olografiche. “Il Caravaggio ci chiama sempre ad essere testimoni silenziosi di atti di violenza quotidiana. Tuttavia egli ci fa sempre intravedere una fonte di speranza, un raggio luminoso che ci porta fuori dalla scena. Il dipinto, conservato in una collezione privata maltese, era documentato sin dal Seicento nelle prestigiose collezioni medicee, ricordato nell’inventario post mortem dei beni posseduti dal maestro lombardo in occasione del suo sbarco a Palo del 1610. Questo di- pinto nel 1641 si trovava nella Villa Medici di Poggio Imperiale per poi passare nel palazzo mediceo di Livorno.
Curata da Roberta Lapucci la mostra si può visitare a pagamento dal martedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, e il sabato e i festivi dalle 10 alle 18.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente