La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 7 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Con “Volo a prenderti” la mongolfiera diventa davvero per tutti

A Mondovì un'iniziativa benefica per finanziare l'acquisto di un cesto adatto a ospitare sedie a rotelle, con l'associazione Discesa Liberi

La Guida - Con “Volo a prenderti” la mongolfiera diventa davvero per tutti

Mondovì – Un’iniziativa unica nel panorama nazionale, un’idea che forse soltanto da Mondovì poteva prendere il volo: una raccolta fondi per donare un cesto da mongolfiera adatto per portare nel cielo persone disabili, una struttura innovativa che permette l’ingresso e l’ancoraggio delle sedie a rotelle. Dura fino a Natale l’appuntamento con “Volo a prenderti”, lanciato a fine ottobre dall’associazione Discesa Liberi (che si occupa di sci e sport per disabili) con il supporto del laboratorio artigianale di pasta fresca e pasticceria Michelis, da un’idea di Carla Cervella (“LaCrazyC”, volontaria Discesa Liberi) con le presine realizzate a mano dal gruppo di volontari Creativi Golosi, all’uncinetto e in cucito creativo.
La modalità di finanziamento di questo progetto sociale passa attraverso l’azienda della famiglia Michelis: per ogni acquisto effettuato presso Casa Michelis (lo spaccio aziendale a Mondovì in via Vigevano all’angolo con via delle Langhe e quello on line su www.casamichelis.it) il 50% dell’importo viene destinato all’acquisto del cesto per la mongolfiera; inoltre ogni 10 euro di spesa si riceve in omaggio una presina.
Si rafforza così l’impegno di Discesa Liberi, associazione che punta sullo sport e sulla montagna per aiutare disabili, per dare loro la possibilità di vivere le emozioni in quota e stare meglio. Sempre più in alto con questa iniziativa, che è stata seguita anche dal “signor mongolfiere” di Mondovì John Aimo, maestro dei palloni aerostatici. Un risultato corale, reso possibile grazie alla collaborazione di molti soggetti, nell’area monregalese: da Cristina Michelis (che con la sua famiglia ha aderito subito all’idea lanciata da Carla Cervella per l’associazione) all’ingegnere che ha progettato i sistemi di ancoraggio all’interno del cesto e a Carolina Zuniga che ha illustrato l’iniziativa.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente