La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 2 febbraio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo ancora a bocca asciutta in trasferta: Santa Croce esulta 3 a 0

Quarta sconfitta esterna per i biancoblu, che finora hanno vinto solo in casa

La Guida - Cuneo ancora a bocca asciutta in trasferta: Santa Croce esulta 3 a 0

Santa Croce sull’Arno – Continua il mal di trasferta della Bam San Bernardo Cuneo: in casa della Kemas Lamipel Santa Croce incassa un’altra sconfitta e non riesce ancora a conquistare punti esterni. Il match, tenutosi nel tardo pomeriggio di domenica 20 novembre, è terminato con un netto 3 a 0 al Pala Parenti. Solo il primo set (terminato 32 a 30 nonostante il dominio biancoblu) si salva dal resto di una prestazione sottotono. Una questione, quella delle trasferte, che sta diventando un serio problema in casa Cuneo Volley.

Le formazioni

Coach Giaccardi si presenta con: Pedron in regia, Codarin e Sighinolfi al centro, Botto e Parodi schiacciatori, Cardona opposto anziché Santangelo, Bisotto libero. Coach Mastrangelo risponde con: Acquarone al palleggio, Truocchio e Vigil centrali, Maiocchi e Colli schiacciatori, Motzo opposto, Morgese libero.

La partita

L’incontro si apre subito con un lungo scambio, chiuso dal muro di Cardona. L’opposto è poi autore di due ace per il 3 pari. Botto tiene i suoi agganciati (6-6). Sighinolfi non lascia passare la pipe di Maiocchi: 14-16. Il centrale si immola ancora e sul 15 a 18 arriva il primo break della panchina di casa. Cardona va nuovamente a segno dai nove metri e Mastrangelo chiama nuovamente a rapporto i suoi su 20 a 22. Botto sigla il set point e Giaccardi fa entrare Lanciani al servizio (23-24). Pedron invade a rete e questa volta è l’allenatore cuneese a chiedere tempo sul 26 a 25. Il set termina solo sul 32 a 30: 1 a 0 per i toscani.

Avvio in equilibrio anche nel secondo set, poi Cuneo prova a allontanarsi 3 a 6. Acquarone in ace per la parità: 11 a 11. I santacrocesi invertono l’andazzo e sul 13 a 11 il tecnico ospite ferma il gioco. Le cose non cambiano: la Kemas si allontana e Giaccardi chiama di nuovo il break (16-12). Botto tiene vivi i compagni (17-14). Ace di Codarin e biancoblu a -3: 22 a 19. Motzo chiude il secondo parziale sul 25 a 20: 2 a 0 per Santa Croce.

I biancorossi spingono decisi anche nel terzo atto: 5 a 1. Il gap aumenta (7 a 1) e Giaccardi inserisce Chiapello al posto di Parodi. I biancoblu crollano e la Kemas decolla: 14-7 e time out per Cuneo. I piemontesi non riescono a riprendersi dal black-out (19 a 10). Colli mette giù la palla del 25 a 15: Santa Croce vince 3 a 0 e si prende tutta la posta in palio.

Il prossimo match

Cuneo rimane quindi a quota 11 punti in classifica e si appresta ad affrontare una complessa settimana di allenamenti prima della prossima sfida. I biancoblu dovranno infatti prepararsi per la nona giornata di campionato: domenica 27 novembre alle 18 ospiteranno al palazzetto di San Rocco Castagnaretta la Tinet Prata di Pordenone.

KEMAS LAMIPEL S. CROCE – BAM S. BERNARDO CUNEO 3-0 (32-30, 25-20, 25-15)

KEMAS LAMIPEL S. CROCE: Acquarone 3, Truocchio 6, Vigil 5, Colli 12, Maiocchi 10, Motzo 22, Morgese (L1), Compagnoni, Giovannetti, Arguelles Sanchez. A disp.: Favaro, Caproni, Hanzic, Loreti (L2). All. Mastrangelo. 2° All. Bulleri. Ricezione positiva: 55%. Attacco: 56%. Muri: 6. Ace: 7.

BAM S. BERNARDO CUNEO: Pedron 1, Codarin 4, Sighinolfi 5, Botto (K) 8, Parodi 7, Cardona 20, Bisotto (L1), Lanciani 1, Chiapello 3, Esposito. A disp.: Kopfli, Lilli (L2). All. Giaccardi. 2° All.: Gallesio. Ricezione positiva: 60%. Attacco: 41%. Muri: 7. Ace: 4.

ARBITRI: Fabio Toni, Maurina Sessolo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente