La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 2 febbraio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Furto di offerte al Santuario della Mellana, condanna per coltello

Coppia di ultrasettantenni fermata dai Carabinieri, dopo che era stata notata nei pressi dell'edificio sacro in occasione di "sparizioni"

La Guida - Furto di offerte al Santuario della Mellana, condanna per coltello

Boves – Per due volte nell’estate 2019 la Fiat Panda con a bordo una coppia di anziani signori era stata segnalata nei pressi del Santuario della Mellana in occasione di furti nelle cassette delle donazioni. Quando il 12 ottobre 2019 la coppia venne nuovamente notata vicino al santuario, scattò la segnalazione ai Carabinieri, che fermarono D. C. M. e la compagna B. L., ultrasettantenni residenti al campo nomadi a Cerialdo, con numerosi precedenti specifici per reati contro il patrimonio. Nel corso del sequestro i militari trovarono in auto un coltello e una bomboletta di spray urticante, nella borsa della donna guanti in lattice e calze da donna. A carico dei due, i militari procedettero con una denuncia per porto abusivo di oggetti atti a offendere. “Era un coltello che usavo per sbucciare la frutta dato che soffro di diabete e il medico mi ha consigliato di portare sempre con me qualcosa da mangiare in caso di crisi glicemica”, ha riferito al giudice l’uomo. A bordo dell’auto, però, i militari non hanno trovato traccia di alimenti ma soltanto alcune borse con indumenti. A conclusione dell’istruttoria l’accusa ha chiesto per i due imputati la condanna a 4.000 euro di ammenda; richiesta rigettata dal giudice per quanto riguarda la donna, assolta per non aver commesso il fatto, e accolta invece per l’uomo, che però è stato condannato al pagamento di un’ammenda di 400 euro.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente