La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 10 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Supermoto, Mauro Cucchietti si impone a Castelletto di Branduzzo

Il trinitese del Moto Club Bisalta Drivers Cuneo ha preceduto il compagno di club Alexandre Di Maggio

La Guida - Supermoto, Mauro Cucchietti si impone a Castelletto di Branduzzo

Cuneo – I conduttori del campionato interregionale Liguria, Lombardia e Piemonte, per la loro quinta ed ultima gara del 24-25 settembre, hanno avuto l’onore di dividere la pista pavese di Castelletto di Branduzzo con quelli del Campionato mondiale Supermoto, avendo disputato negli stessi giorni prove libere, qualifiche e gara uno al sabato e warm up e gara due la domenica.
Le gare sono state condizionate al sabato dal maltempo, che ha richiesto l’utilizzo di gomme da bagnato, ma ciò non ha impedito al trinitese del M.C. Bisalta Drivers Cuneo Mauro Cucchietti (Honda – Gazza Racing; nella foto, il suo arrivo al traguardo) di aggiudicarsi la pole, davanti al ligure Luca Dodaro (Ass. Motociclistica Valbisagno – Honda) ed al compagno di club Alexandre Di Maggio (Honda). Come di consueto le classi S Junior, S1 ed S5 sono state raggruppate ed hanno corso insieme, con classifiche separate. Ecco i risultati dei piloti piemontesi.
Cucchietti, impegnato nella classe S1, è scattato in seconda posizione al via di gara uno , alle spalle di Dodaro, riuscendo subito a superarlo nel tratto sterrato e ad allungare, andando così a vincere la manche con un largo margine di vantaggio. In terza posizione si è assestato Gabriele Gianola (Honda – M.C. Vittorio Alfieri Asti), seguito da Alexandre Di Maggio. Il cuneese Fabrizio Carlino (Yamaha – M.C. Busca), quarto dei piemontesi, è risultato il primo della classe S5.
In gara due il trinitese è partito male ed ha percorso la prima curva solamente in quinta posizione, mentre Alexandre di Maggio ha subito preso il largo. Cucchietti non si è perso d’animo ed ha agguantato uno alla volta i suoi avversari, raggiungendo la seconda posizione mentre Gianola ha chiuso terzo e Carlino quarto.
Grazie ad una vittoria ed una seconda posizione Il conduttore della Honda Gazza Racing è salito sul primo gradino del podio nella classifica di giornata, seguito da Alexandre Di Maggio e da Gabriele Gianola.
“Sono soddisfatto della vittoria conseguita in condizioni meteo diverse – ha riferito Mauro Cucchietti -: bagnato al sabato, domenica nuvoloso, con tracciato difficilissimo e sterrato impegnativo, reso scivoloso prima dal fango ed in seguito dalla polvere su un bel tratto di pista, anche se non ha poi piovuto, ma le temperature erano abbastanza basse. Ringrazio Supermoto Italia per le foto, Gazza Racing per la preparazione della moto, Marco Pisarra per aver azzeccato il setting giusto delle sospensioni, ed i miei sponsor: Officina LA.RA, Dentis, Canavese Assicurazioni, CTE Energy ed Officina Bruno Vissio”.
La gara della classe S2 è andata a Federico Quaglia (TM – Orbassano Racing), che ha preceduto Rocco Talarico (Honda – Vittorio Alfieri) e Kevin Welter (Husqvarna – Bisalta Drivers Cuneo) mentre nessun cuneese era impegnato nella classe S Young.
La classifica finale del campionato piemontese vede pertanto Alexandre Di Maggio (M.C. Bisalta Drivers Cuneo) vincitore della classe S1, seguito di Mauro Cucchietti (Bisalta Drivers Cuneo) e Marco Longhin (Orbassano Racing – TM), con Damien Ferrara (Bisalta Drivers Cuneo – Honda) quinto. Il cuneese Fabrizio Carlino (M.C. Busca – Yamaha) si è aggiudicato la classe S5, precedendo Francesco Maiolo (Orbassano Racing – Yamaha), mentre Rocco Talarico (Vittorio Alfieri) ha fatto suo il titolo dalla classe S2, davanti a Kevin Welter (Bisalta Drivers Cuneo) e Federico Quaglia (Orbassano Racing).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente