La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 28 settembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Venerdì 23 settembre i giovani ritornano in piazza per il clima

Fridays For Future Cuneo organizza un nuovo sciopero per venerdì 23 settembre, partenza alle 9 in piazza Europa con arrivo in piazza ex-Foro Boario

La Guida - Venerdì 23 settembre i giovani ritornano in piazza per il clima

Cuneo – Venerdì 23 settembre i giovani del Fridays For Future tornano nelle piazze di tutto il mondo per chiedere azioni rapide contro la crisi climatica. Anche a Cuneo si manifesta con un corteo che termina con delle esibizioni di giovani band e cantanti cuneesi in Piazza ex-Foro Boario. Il ritrovo è alle 9 in Piazza Europa, dove parte poi il corteo.

“Questa manifestazione sarà importante a livello nazionale perché due giorni dopo ci saranno le elezioni e, a livello territoriale, perché si è creata una rete di associazioni e realtà attive sui temi ambientali o sociali per costruire una manifestazione che sia veramente di e per tutte le persone – dicono i giovani del gruppo cuneese -. Queste associazioni porteranno durante il concerto in Piazza Foro Boario degli interventi che mostrano il collegamento tra la crisi climatica e tematiche come l’ambiente, i diritti umani, le questioni di genere, la cultura e la crescita infinita. L’attuale situazione di crisi climatica non riguarda più solo alcune persone o i giovani che la vivranno nel futuro, ma riguarda ognuno abiti ora in questo pianeta”.

Secondo quanto riferiscono i membri del gruppo Fridays For Future Cuneo: “Quest’estate abbiamo visto alcuni effetti del riscaldamento globale, dalla siccità e il caldo fino ad arrivare ai violenti temporali. Le soluzioni esistono, rimane solo più da applicarle e per questo serve la volontà e il coraggio dei governi per politiche climatiche serie, con azioni rapide e drastiche per ridurre le emissioni e adattare i nostri territori ai cambiamenti già in atto. Per questo motivo manifestare risulta una delle più grandi e importanti azioni che possiamo fare come individui, ricordando che solo se ci uniamo tutti sullo stesso fronte riusciremo a risolvere questa crisi”.

L’invito è rivolto a studenti, lavoratori e tutte le persone, come fanno sapere i giovani del Fridays For Future Cuneo: “con lo scopo di ricordare ai governi che la priorità deve essere la lotta alla crisi climatica. Non è la salute del pianeta ad essere a rischio, ma il benessere degli esseri viventi che lo abitano e principi quali giustizia ed equità”. Anche la Cgil di Cuneo sostiene questa giornata di mobilitazione e parteciperà alla manifestazione cuneese.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente