La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 28 settembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Due auto cuneesi al Riviera Electric Challenge per promuovere le Cer

Per i cuneesi la partecipazione all’evento aveva lo scopo di promuovere le Comunità Energetiche Rinnovabili (Cer) che saranno indispensabili per sostenere la transizione energetica

La Guida - Due auto cuneesi al Riviera Electric Challenge per promuovere le Cer

Cuneo – L’ottava edizione della Riviera Electric Challenge appena conclusa ha contato la partecipazione di 43 equipaggi che, esclusivamente con auto elettriche, hanno percorso in due giorni alcune delle più belle strade scenario del famoso rally di Montecarlo partendo da Cagnes sur Mer, passando da Dolceacqua con arrivo sulla piazza del Palazzo dei Principi di Monaco alla presenza di SAS Principe Alberto II. La manifestazione intende diffondere la mobilità elettrica abbattendo i tabù che ancora le aleggiano attorno.
Da Cuneo sono partiti due equipaggi: quello di Gocer (Gruppo Operativo Comunità Energetiche Rinnovabili, www.gocer.it) con Luca Barbero e Gabriele Barale a bordo della Ford Mustang Mach-e messa a disposizione dalla concessionaria Azzurra s.p.a. (nelle foto) e quello della prima Comunità Energetica d’Italia “Energy City Hall” di Magliano Alpi (www.cermaglianoalpi.it) con Marco Bailo e Sergio Olivero su una Renault Zoe.
Per i cuneesi la partecipazione all’evento aveva lo scopo di promuovere le Comunità Energetiche Rinnovabili (Cer) che saranno indispensabili per sostenere la Transizione Energetica in atto.
Le Cer sono aggregazioni di Enti, aziende e privati cittadini che condividono l’energia prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili (fotovoltaico, idroelettrico, eolico).
La condivisione avviene in un ambito circoscritto e quindi consente di abbattere i costi di produzione, limitarne il trasporto e contribuire alla diminuzione delle emissioni CO2 con benefici per chi aderisce e per l’intero territorio.
Le Cer sono formate dai Prosumer e dai Consumer.
I primi sono produttori di energia che installando impianti di generazione risparmieranno sulla propria bolletta e condivideranno virtualmente (quindi senza necessità di modifiche agli impianti elettrici esistenti) l’energia in esubero rispetto al loro fabbisogno con i secondi, ottenendo per questo entrambi un incentivo ventennale erogato dal Gse (Gestore Servizi Energetici).
GOCER, network di aziende e professionisti locali avviato a Magliano Alpi, oggi ha raggiunto una diffusione nazionale grazie al proprio sistema di condivisione del know-how acquisito  contribuendo allo sviluppo della prima Cer d’Italia.
I valori espressi dalle Comunità Energetiche sono già chiari ad Azzurra s.p.a. che infatti metterà a disposizione di una Cer l’energia del proprio impianto fotovoltaico da 300KW realizzato sulla sede di Madonna dell’Olmo.
I benefici della partecipazione ad una Comunità Energetica vanno oltre agli incentivi, è perciò importante aderire numerosi ai progetti che saranno avviati nel proprio quartiere o Comune.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente