La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 28 settembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Carrù, è morto il vicesindaco Bruno Calleri

Ingegnere in pensione aveva 68 anni ed era coordinatore del Gruppo di Protezione Civile di Carrù

La Guida - Carrù, è morto il vicesindaco Bruno Calleri

Carrù – Momenti di particolare cordoglio nel paese per l’improvvisa perdita a 68 anni del vicesindaco con deleghe alla Protezione Civile, Lavori Pubblici e Manutenzioni Verde pubblico, Viabilità e Mobilità. Bruno Calleri, era nato il 2 febbraio del 1954. Da qualche tempo lottava con coraggio contro la malattia ma i medici erano speranzosi in quanto la cura sembrava fare il suo effetto. Poi la notizia della sua morte questa mattina. Calleri prima della pensione era ingegnere presso la Soda costruzioni di Carrù e da tanti anni coordinatore all’interno del Gruppo di Protezione Civile locale. Molto stimato nel paese rappresentava un punto fermo soprattutto all’interno della Giunta del sindaco Nicola Schellino. “Ho sempre visto in lui, oltre ad una persona particolarmente preparata e con esperienza – dice il sindaco Nicola Schellino – soprattutto un grande amico e un sostegno. Fu lui ad invogliarmi a candidarmi e sembra fatto apposta è mancato proprio oggi, 22 settembre lo stesso giorno in cui siamo stati eletti. La notizia mi ha colto impreparato, non pensavo succedesse tutto questo”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente