La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 28 settembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Centallo ricorda don Stefano Gerbaudo, deceduto nel 1950

In questi giorni ricorre il 72° anniversario della morte del sacerdote centallese fondatore delle missionarie cenacoline (ora missionarie diocesane di Gesù Sacerdote), Servo di Dio

La Guida - Centallo ricorda don Stefano Gerbaudo, deceduto nel 1950

Centallo – Nei prossimi giorni saranno quattro gli appuntamenti dedicati al ricordo del Servo di Dio don Stefano Gerbaudo, sacerdote centallese fondatore delle missionarie cenacoline – ora missionarie diocesane di Gesù Sacerdote – di cui in questi giorni ricorre il 72° anniversario della morte (nato a Centallo nel 1909, è deceduto nel 1950, a 41 anni).
Si inizia giovedì 22 settembre alle 20.45 al cinema Nuovo Lux, dove si svolgerà l’incontro “Giovani per il mondo con il gusto di Dio, giovani per il mondo con il gusto dell’altro”.
Il dibattito, dedicato alle nuove generazioni e alla necessità di un ritrovato slancio missionario come quello proposto da don Gerbaudo, vedrà protagonisti il cooperatore sociale Maurizio Bergia e lo psicologo Franco Varengo, e sarà moderato dal vicario vescovile don Pierangelo Chiaramello.
Venerdì 23, allo stesso orario, nella chiesa parrocchiale verrà celebrata un’adorazione eucaristica, in comunione spirituale con il congresso eucaristico italiano in corso a Matera.
Sabato 24 settembre, invece, le celebrazioni si spostano nel santuario di Cussanio con il concerto del coro “Sicut Lilium” diretto dal maestro Livio Cavallo, e accompagnato dall’organista Marco Porta.
L’ultimo appuntamento sarà mercoledì 28 settembre, anniversario della morte di don Stefano Gerbaudo, con la celebrazione, alle 18, di una solenne funzione religiosa nella chiesa parrocchiale di Centallo, che dal 2020 ospita le sue spoglie.
Tutte le iniziative per ricordarlo sono promosse dall’associazione Don Stefano Gerbaudo in collaborazione con la Diocesi, l’Azione cattolica, le missionarie diocesane di Gesù Sacerdote e la parrocchia di Centallo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente