La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 10 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Accordo tra imprese e sindacati per ridisegnare il trasporto

Osservatorio e confronto continuo tra le aziende (soprattutto artigiane e piccole) con i loro lavoratori, per un miglioramento delle relazioni sindacali

La Guida - Accordo tra imprese e sindacati per ridisegnare il trasporto

Cuneo – Un accordo regionale per ridisegnare il trasporto in Piemonte: lo hanno firmato organizzazioni e sindacati (Confartigianato Imprese Piemonte Trasporti, Cna Fita Piemonte, Casartigiani Piemonte, Filt-Cgil e Fit-Cisl) hanno siglato un accordo sperimentale, su scala regionale. In Piemonte il tessuto imprenditoriale del settore del trasporto risulta composto prevalentemente da imprese artigiane e da piccole imprese. Per questo si punta a consolidare le relazioni sindacali di categoria tra le parti, individuare strumenti di confronto politico-sindacale strutturale e sostituire l’attuale Commissione regionale trasporto con una Commissione paritetica regionale trasporti.
“Per dare un ulteriore strumento alle imprese – sottolinea Confartigianato -, siccome le parti convengono sull’opportunità di realizzare concretamente quanto disposto dall’accordo quadro regionale, le associazioni datoriali renderanno disponibili le proprie sedi territoriali al fine di realizzare incontri e contrattazioni di livello aziendale finalizzati a trattare tematiche di comune interesse e di specifica pertinenza aziendale. Infine, grazie a questo accordo nasce l’Osservatorio regionale trasporto artigiano che sarà luogo di confronto continuo e strutturale per tutte le tematiche afferenti al settore del trasporto. L’Osservatorio avrà l’obiettivo di condividere e rappresentare in tutte le sedi le istanze utili al supporto, alla tutela ed allo sviluppo del settore del trasporto artigiano regionale. L’Osservatorio è composto pariteticamente dai rappresentanti delle organizzazioni datoriali e delle organizzazioni sindacali ed opererà presso l’Ente bilaterale artigianato piemontese”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente