La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 30 novembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sant’Albano Stura, Bozzano rimane senza Giunta

Dimissioni ufficiali del vicesindaco Calcagno e dell’assessore Favole

La Guida - Sant’Albano Stura, Bozzano rimane senza Giunta
Bozzano Giorgio

Giorgio Bozzano

Sant’Albano Stura – Un’ultima riunione, quella che avrebbe dovuto chiarire le posizioni di Antonio Calcagno, non è servita a sciogliere le ultime riserve. Il vicesindaco si è dimesso, anche se non abbandonerà il gruppo rimanendo come consigliere. Stessa sorte è stata ufficializzata nei giorni scorsi dall’ormai ex assessore Max Favole.
“Dal punto di vista pratico – dice Calcagno – dall’incontro avuto non sono emersi nuovi elementi che assicurano una risoluzione della situazione. Non ho ricevuto le risposte che avrei voluto, tante ipotesi e poche certezze e questo mi ha fatto giungere alla conclusione finale di non poter più portare avanti questo incarico senza Ufficio Tecnico e con un milione di euro perso dai bandi disattesi. Troppi buchi, troppe falle ed è diventato difficile poter proseguire. Pensavamo che in quella sede avremmo avuto dei nominativi in sostituzione, ma non ne sono usciti. È stata anche avanzata l’ipotesi di un assessore esterno preparato nel settore, ma la decisione adesso è in mano al sindaco. Ho confermato e ufficializzato pertanto le mie dimissioni al primo cittadino Bozzano, anche se continuerò a svolgere i miei compiti di amministratore come consigliere”.
Il sindaco contattato da noi si è riservato di rilasciare una dichiarazione appena avrà completato la sua riflessione sulla difficile situazione.

Antonio Calcagno

Antonio Calcagno

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente