La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 27 gennaio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ancora tre giorni di incontri per la Summer School del Cespec

Evento clou giovedì 15 con “Il mondo è troppo comodo? Un dialogo sul comfort tra antropologia e storia del design”

La Guida - Ancora tre giorni di incontri per la Summer School del Cespec

Cuneo – Un salone d’onore del Municipio di Cuneo da “tutto esaurito” ha tenuto a battesimo nella serata di martedì 13 settembre la XV edizione della Summer School del Cespec dal titolo “Abitare. Il corpo, l’ambiente, il cosmo”. Ad aprire l’evento è stata la lezione inaugurale del filosofo Paolo D’Angelo dal titolo “Pensare il paesaggio, vivere il paesaggio” durante la quale è stato evidenziato come non vi è un unico modo di guardare al paesaggio anche perché non esiste una sua vera definizione.

La Summer School prosegue a Cuneo fino a venerdì 16 settembre con tanti appuntamenti.

Oggi, mercoledì 14 settembre, i lavori della Summer School proseguono dalle 15.30 presso il Rondò dei Talenti. Imma Fiorino (Politecnico di Milano) parlerà de “Il corpo disciplinato e la casa, nella cultura occidentale”, mentre Giulia Giraudo (Università di Torino) esporrà su “Lo spazio e i subalterni: chi resta escluso dalla smart city?”.

Giovedì 15 settembre si terrà il secondo evento clou della 15esima edizione, con l’incontro pubblico delle 21, sempre presso il Rondò dei Talenti (via Luigi Gallo, 1). Nel corso della serata, che sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook @cespecufficiale, interverranno lo storico del design Emanuele Quinz e l’antropologo Stefano Boni con “Il mondo è troppo comodo? Un dialogo sul comfort tra antropologia e storia del design”. Modera Francesca Perotto (Università di Torino).

Venerdì 16, alle 9.30 a Casa Delfino, workshop con Paolo Godani dell’Università di Macerata a partire dal suo libro “Il corpo e il cosmo”; modera Emanuele Dattilo. Alle 15.30, sempre a Casa Delfino, intervengono Cesare Pagazzi su “Sentirsi a casa nel mondo. Un altro modo per dire la fede”, Alessandro Calefati con “Sul tecno-animismo: onto-poliche della robot culture giapponese” e Luigi D’Anto su “Monastero, leviatano, panopticon e rete, quattro forme dell’abitare”. Modera e anima la sessione pomeridiana Gemma Serrano.

La partecipazione agli appuntamenti è gratuita su prenotazione, fino ad esaurimento posti, scrivendo a centrostudi.cespec@gmail.com.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente