La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 5 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il rincaro dell’energia rischia di compromettere la stagione sciistica

A poco più di tre mesi dall'inizio dell'apertura delle piste, i costi per azionare gli impianti di risalita e i battipista rischiano di essere insostenibili o di tradursi in un aumento degli skipass

La Guida - Il rincaro dell’energia rischia di compromettere la stagione sciistica

Cuneo – Il costo dell’energia e del gasolio, se continua a rimanere alle stelle, rischia di compromettere la prossima stagione sciistica. Mancano poco più di 3 mesi all’inaugurazione della stagione invernale e i proprietari degli impianti di risalita stanno già preparando tutto il necessario, ma, viste le bollette, azionare gli impianti potrebbe non valere la pena. Come denuncia l’Associazione nazionale esercenti funiviari, l’energia costa 6 volte in più rispetto all’anno scorso: si è passati da 0,09 euro/kwh a 0,5002 euro/kwh. Oltre alle seggiovie, pagheranno un conto salato anche i sistemi di innevamento programmato, i battipista a gasolio, le motoslitte, oltre al settore alberghiero che gravita intorno alle piste. Alcuni siti sciistici stanno già guardando alla possibilità di aumentare del 5 o 10% il costo dello skipass, per coprire le spese. Intanto diversi comprensori della Granda sono in attesa dei risarcimenti economici dei danni causati dall’alluvione di ottobre 2020 e dei rimborsi per le chiusure dovute al Covid.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente