La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 28 novembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Marco Gallo per Luca Robaldo presidente della Provincia

Il sindaco di Busca propone il sindaco di Mondovì, fedelissimo di Costa ma anche ex braccio destro di Cirio alla guida della Granda

La Guida - Marco Gallo per Luca Robaldo presidente della Provincia

Cuneo – Marco Gallo, sindaco di Busca, si schiera a favore di Luca Robaldo nella corsa alla presidenza della Provincia il prossimo 25 settembre. Lo stesso giorno infatti in cui i cittadini sono chiamati alle urne per il rinnovo del Parlamento gli amministratori locali voteranno per eleggere il dopo Borgna in Provincia,. E Robaldo, sindaco di Mondovì, fedelissimo di Enrico Costa, ma anche a lungo braccio destro di Alberto Cirio in Regione, è uno dei candidati possibili. Quella che Gallo propone è di andare al di là delle appartenenze politiche.
“La Granda – scrive Gallo –  è sempre stata la terra del buon governo, una tradizione politico- amministrativa consolidatasi negli anni, più attenta alle cose da fare che alle bandiere politiche. Come amministratori riteniamo che, quale Presidente, sia necessaria una figura civica ed inclusiva, che, nell’orizzonte temporale dell’intera legislatura, sia in grado di rappresentare la complessità delle sensibilità politiche e culturali della Granda e capace di valorizzare le migliori esperienze e competenze presenti in Consiglio Provinciale. Nel panorama amministrativo provinciale ci sono molte persone valide e, fra queste, pensiamo che Luca Robaldo abbia le competenze e l’equilibrio necessari per svolgere il ruolo con lo spirito che abbiamo richiamato. Per queste ragioni auspichiamo che possa valutare l’opportunità di candidarsi, certi che avrebbe il sostegno di tanti Amministratori che condividono le nostre riflessioni: sappiamo che si tratta di un impegno gravoso ma, conoscendo la sua passione, confidiamo in una risposta positiva per la nostra terra”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente