La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 28 novembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Chiusa Pesio una mostra sulle perle antiche

Giovedì 25 agosto alle 21 l'inaugurazione della mostra “Perle veneziane. Moneta per gli scambi in Africa. XVI-XX secolo”, curata da Márcia de Castro e Guy Maurette

La Guida - A Chiusa Pesio una mostra sulle perle antiche

Chiusa Pesio – Giovedì 25 agosto ore 21 nella Confraternita della SS. Annunziata sarà inaugurata la mostra “Perle veneziane. Moneta per gli scambi in Africa. XVI-XX secolo”. Márcia de Castro e Guy Maurette, due collezionisti appassionati di perle di vetro antiche, hanno solcato il continente africano per più di quindici anni e nel 2015 hanno creato il MIPAF Museo Itinerante delle Perle Antiche in Francia.

Dal 26 al 28 agosto in orario 10-13 e 15-19 si esprrà a Chiusa Pesio nella splendida cornice della Confraternita della SS. Annunziata la loro collezione di perle. L’inaugurazione della mostra sarà giovedì 25 agosto alle 21. Durante la serata ci sarà la possibilità di visitare la mostra temporanea “L’arte della lavorazione delle perle di vetro” all’interno del Complesso Museale “Cavalier Giuseppe Avena” dalle ore 21 alle 23, ingresso gratuito. Per informazioni: Ufficio Turistico Valle Pesio tel. 0171/734990.

Questo museo didattico presenta una esposizione di “Perle di scambio / Perles de troc” composta da più di 6 mila perle di vetro, vecchi oggetti dei vetrai, oggetti di perle d’Africa, libri. Prima fabbricate in Egitto durante la tratta araba transahariana, poi a partire dal XVI secolo in Europa, durante la tratta europea atlantica e durante l’espansione coloniale, queste perle mischiate ad altri prodotti di tratta servivano da moneta negli scambi con le popolazioni africane e americane. Le perle di Venezia, Germania, Boemia e Francia erano molto ricercate ed apprezzate dai notabili e dalle popolazioni di questi continenti che non conoscevano la tecnologia del vetro. Questo progetto storico e patrimoniale unico in Francia e in Europa è già stato presentato in più di 30 città, musei e manifestazioni del vetro in Francia, in Belgio e in Italia al
Museo dell’arte vetraria di Altare nel 2019.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente