La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 27 gennaio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, intensificati i controlli durante la pulizia strade

Per consentire il regolare svolgimento delle operazioni di spazzamento

La Guida - Borgo, intensificati i controlli durante la pulizia strade

Borgo San Dalmazzo – Dal 1° agosto sono stati intensificati i controlli delle auto in sosta irregolare durante la pulizia delle strade.

Accade infatti con una certa frequenza che, al termine degli interventi di pulizia meccanizzata delle strade e delle piazze cittadine, restino evidenti i segni del mancato spazzamento di alcune piccole aree.

Il problema si spiega con il forzoso mancato accesso alle intere superfici stradali della spazzatrice a causa dell’ingombro di veicoli lasciati in sosta, nonostante la segnaletica verticale indichi chiaramente giorni ed orari degli interventi di pulizia.

Un servizio importante, quello della pulizia strade, che per ragioni di decoro cittadino ed igiene del territorio deve essere svolto senza l’ostacolo rappresentato dalle auto in sosta. Dal Comune informano che ogni cittadino, previa registrazione alla app gratuita ComunAlert, ha la possibilità di essere preventivamente avvertito tramite email o sms sugli orari del servizio.

La violazione dei divieti, laddove previsti con opportuna segnaletica stradale, comporta una sanzione amministrativa pecuniaria di euro 42 (ridotta a euro 29,40 se pagata entro 5 giorni dalla data della contestazione o notifica) oltre alla rimozione del veicolo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente