La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 2 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Acda punta sull’energia, tra le prime “esco” pubbliche in Italia

L’Azienda cuneese dell’acqua ha acquisito il ramo d’azienda di una società dronerese specializzata in risparmio ed efficientamento

La Guida - Acda punta sull’energia, tra le prime “esco” pubbliche in Italia

Cuneo – Non soltanto servizi idrici, ma anche energia: Acda (Azienda cuneese dell’acqua) ha acquisito la qualifica di “esco” (energy service company) grazie all’acquisto di ramo di azienda dalla Green Research & Design srl di Dronero di Silvano Ribero e Stefano Barbero, compresi i contratti in essere e le professionalità coinvolte.
Acda diventa così a tutti gli effetti una “esco” certificata ed è tra le prime realtà pubbliche in Piemonte e in Italia.
“L’investimento deliberato dal consiglio di amministrazione – sottolinea Acda in una nota – consentirà di svolgere in favore dei propri soci, che possono affidare gli incarichi in house, attività in grado di consentire ai Comuni di raggiungere gli obiettivi di sostenibilità, risparmio ed efficientamento energetico, di realizzare economie di scala e sinergie di servizi e di rendere ulteriormente Acda una società in grado di svolgere servizi ad alto potenziale per i propri soci”.
Le prospettive di azione vanno in due direzioni: all’interno, per sviluppare progetti di efficienza energetica volti alla riduzione dei consumi e allo sviluppo delle fonti rinnovabili, anche creando le condizioni per lo sviluppo di comunità energetiche (nei Comuni con impianti Acda); a favore dei Comuni soci per lo sviluppo di iniziative di efficienza energetica nei servizi pubblici propri degli enti (illuminazione pubblica, efficientamento di edifici pubblici e scuole).
L’attività inizierà con l’attuazione di progetti già predisposti per alcuni Comuni e un audit energetico di venti soci. “Siamo soddisfatti – sottolinea l’amministratore delegato di Acda, Giuseppe Delfino – di essere riusciti a chiudere l’operazione, un percorso durato quasi un anno, e di ampliare notevolmente i servizi che Acda può erogare ai soci. Con il presidente Livio Quaranta, tutto il cda, la struttura dirigenziale e le competenze dell’ing. Andrea Ponta, siamo in grado di fornire consulenza e progettazione ai soci in un momento storico in cui gli aumenti dei costi dell’energia stanno avendo impatti notevoli sui bilanci. Tra le attività su richiesta dei soci, studio e predisposizione di progetti per partecipare a bandi di finanziamento, pubblici e privati” (nella foto: seduti da sinistra Livio Quaranta, Luciano Obbia, Stefano Barbero; in piedi da sinistra Roberto Beltritti, Giuseppe Delfino, Andrea Ponta, Silvano Ribero).

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente