La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

In arrivo due nuovi semafori davanti a Grandis e Itis

Appaltati i lavori per gli attraversamenti di corso IV Novembre e corso De Gasperi di fronte alle due scuole

La Guida - In arrivo due nuovi semafori davanti a Grandis e Itis

Cuneo – Il Comune ha affidato alla ditta Giubergia & Armando srl i lavori per realizzare due semafori in corso IV Novembre, di fronte all’istituto Grandis (con rilevatore di infrazioni), e in corso De Gasperi, di fronte all’Itis. “La realizzazione dell’opera – spiega Walter Martinetto, dirigente del settore Lavori Pubblici del Comune nella delibera – si rende necessaria in quanto gli impianti semaforici saranno posizionati di fronte a due istituti scolastici molto frequentati, i quali, oggi, richiedono un servizio specifico a carico della polizia locale. Questi attraversamenti pedonali sono rischiosi per gli studenti che quotidianamente si trovano nei corsi interessati”. Il progetto esecutivo, approvato ad aprile, prevede un costo complessivo dell’intervento di circa 200.000 euro.

Nel mese di maggio il Comune ha invitato quattro aziende a presentare un’offerta in ribasso sui prezzi di capitolato, ma la gara è andata deserta per, si legge nella delibera, “precedenti impegni assunti dalle ditte e per i prezzi non remunerativi”. 

Il Comune ha quindi avviato una ricerca di mercato relativa agli aumenti di prezzo e ha riscontrato un aumento dei costi di realizzazione quantificato nel 22% medio sui prezzi regionali utilizzati per la redazione del computo e ha provveduto ad aggiornare il capitolato per un importo complessivo di 207.000 euro, di cui circa 75.000 per l’appalto in oggetto e 132.000, per l’acquisto di impianti e macchinari.

Il nuovo invito ha ricevuto una sola offerta, da parte della Giubergia&Armando srl,  e i lavori sono stati appaltati alla ditta di Cuneo per  70.800 euro, Iva compresa.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente