La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 2 ottobre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dopo i danni dell’alluvione Trinità fa i conti con i vandali

Lanci di pietre sulle porte e sui vetri della Stazione per introdursi nell’edificio e spaccare tutto

La Guida - Dopo i danni dell’alluvione Trinità fa i conti con i vandali

Trinità – Nuovi atti vandalici nella notte di mercoledì 27 luglio sempre rivolti alla Stazione ferroviaria di Trinità. Dalla sindaca Ernesta Zucco arriva l’ennesimo sfogo. “Dopo le notevoli problematiche affrontate durante lo scorso temporale che ha causato danni ingenti ai nostri edifici pubblici (palestra, scuola elementare e palazzo comunale allagati), – dice la Zucco – con tetti e capannoni scoperchiati, Parco Allea e Parco Via Roma distrutti con alberi caduti, cartelli stradali atterrati o portati via dal vento. Il caos da gestire nelle frazioni Savella e San Giovanni, la registrazione delle coltivazioni in ginocchio e l’amarezza dei piccoli proprietari di orti che non si ritrovano più nulla del loro amorevole raccolto oggi combattiamo con l’imbecillità assoluta di sfaticati ed annoiati che aggiungono danno al danno. A loro non importa di vedere il nostro paese in ginocchio. No occorre andare ancora a tirare pietre ai vetri della stazione abbandonata, introducendosi all’interno dell’edificio e spaccando tutto. Ma stiamo scherzando? Non hanno capito che se non sanno cosa fare basta
semplicemente rendersi utili nell’aiutare a sistemare il paese. Cortesemente controlliamo il territorio e mettiamolo al sicuro da questa masnada di irresponsabili. Se qualcuno vede qualcosa segnali, chiami immediatamente. Non ho parole mi sento proprio demoralizzata e disgustata da tutto ciò”. La sindaca ha già inoltrato denuncia ai Carabinieri della locale Stazione e avvisato nuovamente la direzione RFI sull’accaduto.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente