La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 8 febbraio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Resistenza raccontata da chi l’ha vissuta

Martedì 26 luglio a Cuneo si proietta il documentario di Schellino “Avevamo vent’anni. La lotta di liberazione in provincia di Cuneo”

La Guida - La Resistenza raccontata da chi l’ha vissuta

Cuneo – Martedì 26 luglio, in occasione dell’anniversario del discorso che Duccio Galimberti tenne dal balcone di casa (ora Museo) per celebrare la caduta della dittatura e per spronare la cittadinanza alla lotta, “fino alla cacciata dell’ultimo tedesco”, “fino alla vittoria del popolo italiano che si ribella contro la tirannia mussoliniana”, il Comune di Cuneo propone la proiezione del documentario di Remo Schellino “Avevamo vent’anni. La lotta di liberazione in provincia di Cuneo”. L’appuntamento è alle 21.15 al Parco della Resistenza.

 La pellicola è il racconto della lotta partigiana narrata dalle testimonianze dirette, frutto di interviste raccolte nel corso di un ventennio. Attraverso la narrazione degli eventi storici, a cura di Erika Peirano, ma soprattutto tramite i ricordi dei protagonisti, prende corpo lo scenario politico-sociale nel quale è avvenuta la guerra partigiana nel Cuneese. Emerge il racconto, più che dei fatti, delle motivazioni e del significato profondo della “scelta partigiana”. Prendono via via corpo alcuni temi fondamentali che hanno caratterizzato il movimento resistenziale: dall’internazionalismo alle molteplici motivazioni della scelta di campo, dall’analisi critica della figura partigiana intesa come eroe e antieroe, dal ruolo delle donne, della popolazione, del clero, al confronto diretto con la morte e, più in generale, al tema della complessità etica della lotta armata. Si tratta dell’occasione per riflettere su uno degli avvenimenti più rilevanti della nostra storia contemporanea, in un’ottica di crescita e rielaborazione critica al fine di farne seme e radice per le generazioni future.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente