La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il cuneese Matteo Angeli in Serie A, nel Bologna di Sinisa Mihajlovic

Classe 2002, ha militato nei settori giovanili di Olmo e Cuneo prima di passare al Milan. Nelle ultime due stagioni si è messo in luce in Serie C nell'Imolese

La Guida - Il cuneese Matteo Angeli in Serie A, nel Bologna di Sinisa Mihajlovic

Bologna – Il giovane cuneese Matteo Angeli approda al Bologna, in serie A, a titolo definitivo. Classe 2002, difensore dotato di buona tecnica, Matteo Angeli ha iniziato a giocare nell’Olmo, per poi passare al settore giovanile del Cuneo e da qui fare il grande salto nel vivaio del Milan. Due anni fa il passaggio all’Imolese in Serie C, dove nell’ultima stagione si è tolto anche la soddisfazione di segnare 7 gol, tra cui una doppietta contro il Grosseto, risultando decisivo nella salvezza della sua squadra, ottenuta ai playout. Adesso la nuova esperienza alla corte di Sinisa Mihajlovic, almeno inizialmente nella rosa della squadra che affronterà il campionato di Serie A.

“A “bomber” Angeli – ha scritto l’Imolese nel saluto al giocatore – vanno i migliori auguri e un ringraziamento speciale, non solo per quello che ha mostrato in campo, ma soprattutto per l’ottimo professionista e il ragazzo esemplare che si è dimostrato. Siamo certi che Matteo conquisterà tutti anche nella sua nuova avventura calcistica”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente