La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 9 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I “Vegetali impossibili” di Andrea Armagni alla Fondazione Peano

La mostra personale dell’artista curata da Ivana Mulatero sarà inaugurata sabato 2 luglio alle ore 17

La Guida - I “Vegetali impossibili” di Andrea Armagni alla Fondazione Peano

Cuneo – Viene inaugurata sabato 2 luglio, alle 17 presso la sede della Fondazione Peano in corso Francia 47, la personale di Andrea Armagni “Vegetali impossibili”, curata da Ivana Mulatero.

“In mostra una fitta “boscaglia” di circa una ventina di opere tridimensionali accompagnate da bozzetti inediti e un wall paper a segmenti cartacei – spiega la curatrice -, che alla figura dell’albero s’ispirano o dal quale traggono nutrimento per frammenti, materie naturali come tronchi, rami, foglie di magnolia e spine di rosa, esibiti senza infingimenti per entrare in un reciproco scambio osmotico con le carte di vario spessore, i filtri del vino moscato, i cocci in vetro di vecchie bottiglie e i cilindri in acciaio di fotocopiatrice, senza disdegnare gli artificiosi plexiglass o le travi dei sottotetti. Non è un accrochage neutro, generico, volutamente fine a sé stesso: letteralmente qui il termine significa “aggancio” e rimanda alle capacità affabulatorie e inventive che l’artista ha coltivato nel settore dell’advertising e del packaging per saper creare connessioni impreviste tra forme diverse”. 

Originario di Torino, Armagni ha sempre affiancato la sua attività artistica a quella di pubblicitario entrando in contatto con la fucina creativa di Armando Testa di cui poi divenne il direttore creativo di agenzia. Grafica pubblicitaria, ideazione di copertine e manifesti, sempre a fianco di uno scandaglio in profondità delle pulsioni creative, mediante sperimentazioni con il colore fluido, gli inserti di carte fotografiche, la bi-tridimensionalità dei materiali. Una manualità che raccoglie il sapere del fare, a volte estratto dalla materia stessa, per raggiungere l’essenzialità visiva di una forma.

Parte della rassegna grandArte 2022 – Help humanity, ecology, liberty, politics, la mostra sarà visitabile fino al 31 luglio, dal giovedì alla domenica dalle 16 alle 19.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente