La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 9 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Cuneo il temporale di martedì è stato il più intenso degli ultimi 60 anni nel mese di giugno

Nonostante la gran quantità d'acqua caduta, solo il 2003, a questo punto dell’anno, aveva un valore di pioggia cumulata inferiore

La Guida - A Cuneo il temporale di martedì è stato il più intenso degli ultimi 60 anni nel mese di giugno

Cuneo – Il violento temporale che si abbattuto in città nel pomeriggio di martedì 28 giugno ha riversato la più grande quantità di pioggia in un’ora, tre ore e dodici ore per il mese di giugno da quando l’Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) rileva i dati dalgi anni 60.
Il valore più elevato è stato registrato dalla stazione di Cuneo Cascina Vecchia con 95.3 mm di pioggia in 24 ore, di cui 77.3 mm in 3 ore e 39.4 mm in un’ora, superando il primato per le precipitazioni in 1,  3, 12 ore per il mese di giugno mai registrato in città negli ultimi 60 anni.  La stazione di Andonno ha misurato 77.4 mm in 24 ore.
Essendo la precipitazione caduta nella giornata di martedì i tipo prevalentemente convettivo – precisa l’Arpa -, il valore giornaliero registrato mediamente sul territorio regionale si assesta attorno ai 20 mm/24h.  Dall’inizio dell’anno è solo la seconda giornata in cui le precipitazioni medie in Piemonte superano questa soglia.
Tale contributo ha ridotto appena del 4% il deficit pluviometrico da inizio anno, che passa da -54% a -50% rispetto alla norma climatica. Nonostante tale apporto, la precipitazione cumulata da inizio anno è ancora così scarsa da non riuscire a superare il 5° percentile della distribuzione dei valori degli ultimi 65 anni: solo il 2003, a questo punto dell’anno, aveva un valore di pioggia cumulata inferiore.
Anche considerando le piogge di ieri, il mese di giugno 2022 resta comunque al 15° posto tra i mesi di corrispondenti più secchi degli ultimi 65 anni, con un valore di circa il 30% inferiore alla norma climatica del periodo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente