La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Manassero-Civallero, domenica 26 giugno c’è il ballottaggio

Si vota dalle 7 alle 23 e non ci sono apparentamenti con gli altri candidati. La vicesindaca uscente parte dal 46,95%, il centrodestra dal 19,84%

La Guida - Manassero-Civallero, domenica 26 giugno c’è il ballottaggio

Cuneo – Domenica 26 giugno, si torna a votare per scegliere il sindaco che guiderà la città di Cuneo nei prossimi cinque anni. La scelta si è ristretta tra Patrizia Manassero e Franco Civallero. E con il sindaco si sceglie anche il futuro Consiglio comunale. Perché a seconda di chi vincerà, nel parlamentino cuneese siederanno 32 diversi consiglieri in base ai risultati di liste e preferenze del primo turno elettorale del 12 giugno. E anche il peso di maggioranza e di opposizione sarà diverso.

Si sfidano dunque Patrizia Manassero, vicesindaca uscente con la coalizione dell’attuale maggioranza Borgna, risultata la vincitrice del primo turno con il 46,95 per cento dei voti e 11.319 preferenze, e Franco Civallero, il candidato sindaco del centrodestra unito, che si è fermato al 19,84 per cento dei voti e 4.783 preferenze, 27 punti percentuali e 6.500 voti in meno della Manassero.

Ma il partito di maggioranza è quello degli astenuti al primo turno che sono stati la cifra record del 45,49%, pari a ben 20.874 cuneesi che non sono andati alle urne. Manassero e Civallero oltre a confermare le proprie preferenze, dovranno convincere quei 20 mila cuneesi a votare, e gli altri 8.916 cuneesi a scegliere di cambiare voto rispetto al primo turno, quelli che sono andati a votare ma hanno scelto uno degli altri cinque candidati (Luciana Toselli 16,62%, Giancarlo Boselli 7,72%, Giuseppe Lauria 6,67%, Silvia Cina 1,67%, Juan Carlos Cid Esposito 0,53%) o la scheda bianca o nulla.

Nel sorteggio effettuato lunedì mattina per la posizione sulla scheda elettorale, Civallero è stato sorteggiato per primo e avrà il posto a sinistra nella scheda e Manassero per secondo e avrà il posto a destra. Sotto il nome del candidato vengono indicati i simboli delle liste di appoggio al candidato sindaco. Non essendoci stati apparentamenti dopo il primo turno, compaiono soltanto i simboli delle liste della prima scheda. Per Civallero, in ordine: SìAmo Cuneo, Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia- Udc. Per la Manassero le quattro liste della sua coalizione Cuneo Solidale Democratica, Centro per Cuneo, Crescere Insieme e Pd. Basterà indicare con una croce il nome del candidato sindaco scelto.

Nessuno dei due sindaci ha presentato la propria ipotetica giunta prima del ballottaggio.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente