La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il belga Gil Gelders vince sul traguardo di Peveragno

La tappa Busca-Peveragno ha aperto i tre giorni del Giro d'Italia Under 23 in provincia di Cuneo. Venerdì 17 giugno la Boves-Fauniera, sabato 18 la Cuneo-Pinerolo

La Guida - Il belga Gil Gelders vince sul traguardo di Peveragno

Peveragno – Il belga Gil Gelders si è imposto nella quinta tappa del Giro d’Italia Under 23, disputata oggi, giovedì 16 giugno, con partenza da Busca e arrivo a Peveragno. Il giovane bega si è aggiudicato la volata del gruppetto di cinque fuggitivi e ha preceduto l’italiano Sergio Meris, il danese Simon Dalby, lo spagnolo Xabier Berasategi e il tedesco Hannes Wilksch. La maglia rosa rimane sulle spalle del britannico Leo Hayter, dominatore della prima parte di questo Giro d’Italia.

La prima parte di gara è stata animata dall’attacco dei ciclisti della Groupama-FDJ, Romain Grégoire, Lenny Martinez, Lorenzo Germani, e Reuben Thompson, insieme a Lorenzo Milesi (Team DSM) e Felix Engelhardt (Tirol-KTM). Il vantaggio, arrivato quasi a 3′, è poi sceso nel tratto pianeggiante e nel finale è scattata la fuga decisiva in prossimità dell’ultimo passaggio al Pilone del Colletto.

La tappa che potrebbe decidere le sorti della corsa è sicuramente quella in programma domani, venerdì 17 giugno, da Boves al colle Fauniera, con la salita in Valle Grana che rappresenterà l’esame più importante da affrontare per tutti i giovani protagonisti in gara. Il Giro Under 23 si concluderà sabato 18 giugno con la tappa da Cuneo a Pinerolo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente