La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 2 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Costigliole Saluzzo presentato il progetto del nuovo polo scolastico

L’avvio del cantiere, che durerà due anni, è previsto a giorni

La Guida - A Costigliole Saluzzo presentato il progetto del nuovo polo scolastico

Costigliole Saluzzo – A giorni, è previsto l’avvio del cantiere per la realizzazione del nuovo polo scolastico: l’annuncio è stato dato martedì 14 giugno, nella serata in cui l’amministrazione comunale ha presentato il relativo progetto. Nella sala polivalente, erano presenti il sindaco Fabrizio Nasi, il progettista architetto Rangone, il dirigente scolastico Davide Martini e Giuseppe Moi, responsabile dell’Ufficio tecnico comunale. Presenti in sala anche l’ex sindaco Livio Allisiardi e l’attuale vicesindaco Nicola Carrino, che nel precedente mandato avevano seguito lo sviluppo del progetto, risultato al primo posto del bando edilizia scolastica, selezionato dalla Regione e finanziato dal Ministero della Pubblica Istruzione e con fondi GSE complessivamente con circa 5.500.000 euro. Eventuali rincari da materiali saranno coperti con altri fondi statali e fondi derivanti da avanzo di amministrazione.
Il nuovo polo scolastico sorgerà al posto dell’attuale complesso scolastico, risalente ai primi anni Sessanta, che sarà completamente demolito. Durante i lavori, gli studenti saranno ospitati in moduli allestiti negli spazi tra la sala polivalente e la bocciofila (quest’ultima servirà anche provvisoriamente come palestra per l’educazione fisica). Al termine dei lavori, previsti in due anni, Costigliole avrà la nuova scuola primaria, la nuova scuola secondaria di primo grado e la nuova palestra. Il nuovo polo offrirà una vivibilità migliore dell’attuale, con spazi più adeguati e innovativi, un parco di collegamento con la scuola dell’infanzia e minori costi di gestione, in quanto energeticamente progettato per rispondere agli attuali standard. Il dirigente scolastico Martini, riferendosi ai sacrifici che le famiglie dovranno fare nella fase del cantiere, ha sottolineato che l’investimento in nuove scuole è un investimento per il futuro dei bambini, dei ragazzi e della comunità.

 

 

 

 

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente