La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 3 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Colle Fauniera si prepara al Giro d’Italia U23 e alle “Scalate leggendarie”

La salita sarà l'arrivo della penultima tappa del Giro d'Italia giovani, il 17 giugno, e sarà chiusa al traffico sabato 18 giugno e martedì 5 luglio in occasione della manifestazione "Scalate leggendarie” aperta a tutti gli appassionati

La Guida - Il Colle Fauniera si prepara al Giro d’Italia U23 e alle “Scalate leggendarie”

Castelmagno – Dici Colle Fauniera e pensi al ciclismo, da quel primo passaggio del Giro d’Italia con Marco Pantani alle tante edizioni della Fausto Coppi che qui hanno vissuto il loro passaggio più atteso. Quest’anno il Fauniera sarà ancora protagonista, nonostante l’assenza della Fausto Coppi. Venerdì 17 giugno il colle sarà il punto di arrivo della tappa del Giro d’Italia Under 23, la penultima, con partenza da Boves. Il giorno dopo, sabato 18 giugno, sarà chiusa al traffico motorizzato in occasione delle Scalate Leggendarie, che vivranno un secondo atto la mattina di martedì 5 luglio.

Nei 21 chilometri di ascesa da Pradleves allo scollinamento del Fauniera si superano 1662 metri con una pendenza media del 7,9%. I primi 7 chilometri del versante della Valle Grana sono abbastanza pedalabili, ma se si considerano i 14,2 km da Campomolino all’epilogo la percentuale media sale al 9,3%, con una punta massima del 15% a 11,2 km dalla vetta, in corrispondenza della cappella di San Bernardo da Mentone. La chiusura al traffico della strada avverrà al Santuario di San Magno, sarà dunque possibile partire in bicicletta dalla località posta a 8 km e 720 metri di dislivello dalla vetta del colle. Il punto di ritrovo per chi affronterà la salita dalla Valle Grana sarà a Pradleves,presso gli impianti sportivi. Chi avesse bisogno di compiere la scalata con una bicicletta a pedalata assistita potrà noleggiare un’e-bike sabato 18 giugno, previa prenotazione presso Cicli Mattio (marco@ciclimattio.com; +39.0175.270058).

Chi deciderà di affrontare la salita dal versante meridionale con partenza in Valle Stura si ritroveràa Demonte, in piazza Spada. L’ascesa lunga 25 km supererà un dislivello di 1730 metri, con una pendenza media del 6,9% e una pendenza massima del 12,5%. La strada verrà chiusa al traffico in località San Giacomo, si potrà dunque partire in bicicletta anche da questa località posta a 15 km e 1200 metri di dislivello dalla vetta.

Per i ciclisti che opteranno per la scalata dalla Valle Maira, il ritrovo è fissato a Marmora nei pressi dell’ufficio turistico al bivio tra Marmora e Canosio, la pendenza massima è del 12% per un dislivello totale di 1.290 metri su un tracciato di 18 km (pendenza media del 7,2%) che comprende anche il superamento del Colle di Esischie. La strada verrà chiusa al traffico a Borgata Tolosano, sarà dunque possibile partire in bicicletta a 13 km e 915 metri di dislivello dalla vetta del Fauniera.

La partecipazione agli eventi del 18 giugno e del 5 luglio è gratuita. Sabato 18 giugno la strada sarà chiusa dalle ore 9 alle ore 14, martedì 5 luglio dalle ore 9 alle ore 12.

“Le partenze saranno alla francese, tra le 9 e le 12 – spiegano gli organizzatori – Le strade saranno totalmente chiuse al traffico di veicoli a motore (auto e moto) e riservate ai ciclisti; nonostante le chiusure sarà necessario rispettare le norme del codice stradale, tenendo la destra e scendendo a velocità moderata nel ritorno. Sarà obbligatorio l’uso del casco, sono altamente consigliati guanti, k-way e indumenti pesanti per la discesa e si raccomanda di controllare lo stato di efficienza della propria bicicletta. Sarà possibile pernottare in strutture alberghiere appositamente attrezzate per il ricovero delle biciclette. Tutti i ciclisti che si registreranno presso i punti di ritrovo previsti riceveranno un talloncino commemorativo da posizionare sulla propria bicicletta. Al termine della scalata si terrà un rinfresco in quota, gratuito per tutti. Le fotografie scattate sul percorso verranno caricate sul web al termine della prova e rese disponibili gratuitamente per il download”.

Gli appuntamenti di Scalate Leggendarie proseguiranno con le chiusure della salita di Pian del Re (mercoledì 6 luglio e sabato 16 luglio) e del Colle dell’Agnello (lunedì 4 luglio e domenica 4 settembre).

L’organizzazione di Scalate Leggendarie è a cura delle Unioni Montane Valle Stura, Valle Grana, Valle Maira, Valle Varaita e Comuni del Monviso con la collaborazione tecnica di Vigor Cycling Team, Rampignado Team, Velo Caraglio, Cicli Mattio, Consorzio Turistico Valle Maira e Valle Stura – Porta di Valle.

Per informazioni scrivere a velo.caraglio@gmail.com, info@vallegrana.it, unione.montana@vallestura.cn.it e consorzio@vallemaira.org.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente