La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’Archivio di Stato di Cuneo si racconta in uno spettacolo teatrale itinerante

Domenica 29 maggio va in scena "La lettera rubata", una visita-spettacolo alla scoperta della città e del patrimonio storico-culturale conservato nell'Archivio

La Guida - L’Archivio di Stato di Cuneo si racconta in uno spettacolo teatrale itinerante

Cuneo – Sarà uno spettacolo teatrale itinerante dedicato alla storia della città attraverso i documenti custoditi dall’Archivio di Stato cittadino quello in programma per domenica 29 maggio, nell’ambito del progetto “Contagi storici – Iniziative culturali alla scoperta della storia e della funzione degli Archivi di Stato” proposto dall’Archivio di Stato di Cuneo con la compagnia Teatro e Società, il sostegno della Fondazione Crc e la collaborazione del Comune di Cuneo.

Si tratta di un percorso a tappe in due appuntamenti (alle 10.30 e alle 15.30) tra luoghi ed eventi significativi della città che si concluderà all’Archivio di Stato dove sarà possibile visionare alcuni importanti documenti tra cui le pergamene e i disegni originali dell’architetto Bernardo Vittone. A condurre i partecipanti, in un succedersi di racconti divertenti e coinvolgenti, saranno gli attori Elisabetta Baro, Franco Carapelle e Claudio del Toro (che ha curato anche i testi), accompagnati dalla musica dal vivo di Federico Ferrato alla fisarmonica e dagli studenti e dalle studentesse dell’Istituto comprensivo Cuneo Corso Soleri, eccezionalmente coinvolti nella rappresentazione.

Il protagonista de “La lettera rubata” è un giovane alla ricerca delle proprie origini che ha con sé un frammento di lettera che lo conduce presso l’antico Ospedale di Santa Croce. Ma un documento è stato sottratto. Cosa conteneva? E perché è sparito? Sarà un viaggio di scoperta sulla funzione dell’Archivio di Stato inteso come spazio e memoria viva di una collettività in cui il teatro diventerà un “ponte” per collegare i luoghi con la storia e per guardare con altri occhi al patrimonio storico-culturale del nostro Archivio. 

La partecipazione è gratuita, prenotazioni su www.teatrosocieta.it o al 392-2906760.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente