La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Gli Alpini di Caraglio e Valle Grana celebrano i 92 anni dalla fondazione

Quattro giorni di appuntamenti per la sezione fondata nel 1930 dal tenente colonnello Enrico Turri

La Guida - Gli Alpini di Caraglio e Valle Grana celebrano i 92 anni dalla fondazione

Caraglio - Alpini

Caraglio – Il Gruppo Alpini di Caraglio e Valle Grana festeggia i 92 anni dalla fondazione. Inizialmente la festa doveva essere per i 90 del Gruppo, ma ha dovuto ritardare di due anni a causa della pandemia. Per l’occasione il Gruppo con sede in via San Giovanni propone un fitto programma di appuntamenti da giovedì 26 a domenica 29 maggio.

Il programma

Giovedì 26 maggio alle 14.30, nella ex-chiesa di San Paolo ed in collaborazione con l’Istituto comprensivo di Caraglio e il Memoriale della Divisione Alpina Cuneense, si terrà l’inaugurazione delle mostre “L’Alpino visto dai più piccoli” e “L’Alpino e i suoi cimeli”. Seguiranno l’alzabandiera, la deposizione della corona al monumento dei Caduti, l’inno nazionale cantato dai bambini e suonato dalla Banda di Caraglio. Poi verranno distribuite le bandierine tricolori e la merenda. La mostra sarà aperta al pubblico giovedì dalle 15 alle 19, venerdì e sabato dalle 9 alle 19, e domenica dalle 9 alle 13. 

Venerdì 27 maggio: alle 21 al Teatro Civico è in programma la proiezione del film dei fratelli Panzera “Tornerà la primavera”; segue il concerto del Gruppo di canto spontaneo “Noi & Voi”. 

Sabato 28 maggio: al mattino deposizione delle corone di fiori ai monumenti e alle lapidi dei Caduti della Valle Grana: Castelmagno alle 9, Pradleves alle 9.30, Monterosso alle 10, Valgrana alle 10.30, Montemale alle 11, al cimitero di Paschera San Carlo alle 11.30 a ricordo del Capitano Paolo Dutto. In piazza Cavour viene allestita la Cittadella militare a cura del 2° Reggimento Alpini con mezzi militari e mostre di missioni di pace e a cura del Cai di Bra. In piazza Madre Teresa l’allestimento della Cittadella della Protezione civile e delle associazioni di volontariato. Alle 15 l’omaggio della Banda di Caraglio alle case di riposo “San Giuseppe” e “Sant’Antonio”. Sempre alle 15, in piazza Cavour pomeriggio gratuito per i bimbi con truccabimbi, giochi gonfiabili, intrattenimento con il mago, percorsi guidati di Mtb, tiro a segno e, in collaborazione con i Vigili del Fuoco, Pompieropoli. Segue la merenda per tutti e la premiazione della mostra curata dall’Istituto comprensivo di Caraglio. Alle 18, in Municipio, la consegna della cittadinanza onoraria al 2° Reggimento Alpini. Alle 19.30 sotto al Pellerin, in collaborazione con la Pro Loco Insieme per Caraglio e la Croce Rossa, apre lo stand gastronomico con cena a 12 euro (bevande escluse e prenotazione obbligatoria). Tutto il ricavato della cena sarà devoluto al Comitato locale della Cri per la costruzione della nuova sede. Alle 20.30, in collaborazione con l’associazione dei commercianti La Finestra, ci sarà l’apertura straordinaria dei negozi. Alle 21.30, in piazza Don Ramazzina, grande concerto di Piero Montanaro e Sonia De Castelli.

Domenica 29 maggio: alle 8.30 ammassamento in piazza Dott. Bernardi, vicino alla sede scolastica; accoglienza, registrazione dei Gruppi e colazione alpina. Alle 10 l’inizio della sfilata per le vie del paese: via Dante Alighieri, via Mazzini, via San Dolcido, via Roma, via San Paolo, piazza San Paolo e corso Giovanni XXIII. Partecipano il Reparto Storico “Alpin del Doi” e il Reparto Salmerie di Mondovì, con omaggio floreale ai monumenti e conclusione della sfilata in piazza Dott. Bernardi. Alle 11, sulla stessa piazza, la celebrazione della Santa Messa, con la corale Valle Maira, sarà presente il Gruppo Alpini di Montemurlo – Prato, gemellato con il Gruppo, dove morì in un tragico incidente il caragliese Paolo Dutto, capitano, che verrà ricordato durante la celebrazione. Alle 12.30 l’ammaina bandiera e alle 13 il rancio alpino al ristorante Il Quadrifoglio, dove verranno consegnati i riconoscimenti agli Alpini più anziani del Gruppo.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente