La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Al mare o in piscina con le lenti a contatto? Certo che sì

I consigli dell'esperta Cristina Toffoli per la bella stagione

La Guida - Al mare o in piscina con le lenti a contatto? Certo che sì
Ragazzi al mare

 

La cura e la protezione degli occhi nella bella stagione che è finalmente arrivata, deve essere considerata al pari di quella della pelle, specialmente se si indossano lenti a contatto perché le giornate trascorse all’aria possono aumentare i fattori di rischio e l’esposizione agli agenti irritanti, come, ad esempio, sole e salsedine. Quali preferire e come usarle al meglio durante la primavera e l’estate? Anche questa volta ci viene in aiuto Cristina Toffoli del Centro Ottico Optometrico di Cuneo a cui abbiamo chiesto qualche consiglio al riguardo. Ci ha risposto così.
“Quando inizia la bella stagione, consiglio sempre ai miei clienti di preferire le lenti a contatto giornaliere che sono molto più pratiche e igieniche per la vita in vacanza e negli spazi all’aperto. Con la lente a contatto monouso, si evita che una manutenzione frettolosa possa causare dei disturbi oculari ed è indicata particolarmente anche nei soggetti allergici dal momento che gli allergeni si depositano sulla superficie delle lenti agevolando eventuali irritazioni. In sintesi, uno dei principali motivi per cui consiglio l’utilizzo delle lenti giornaliere è dovuto al fatto che non richiedano cura nella conservazione e anche se si sporcano, sono sostituite il giorno successivo da nuove lenti”.
Ci sono persone che hanno timore di usare le lenti a contatto al mare o in piscina?
“Certamente! Durante i bagni si corrono più rischi: sia di contaminare le lenti a contatto sia di perderle o danneggiarle. Per questo consiglio sempre di usare gli occhialini da nuoto a protezione degli occhi, soprattutto in piscina dove si aggiunge l’azione irritante del cloro. Seguendo i consigli dell’ottico-optometrista basterà qualche semplice accorgimento, come indossare le lentine almeno un’ora prima del bagno affinché si stabilizzino bene sugli occhi e l’uso di occhialini da nuoto, per poterle utilizzare senza problemi”.
“Un’ultima raccomandazione che mi sento di fare è che specialmente vicino agli specchi d’acqua che riflettono la luce, le radiazioni solari aumentano di intensità ed è bene non limitarsi a indossare solo le lenti a contatto, perché, seppur con filtro Uv, da sole, non sono sufficienti a proteggere l’occhio. Occorre unire ad esse un buon paio di occhiali da sole con lenti di qualità”.
Indicazioni come sempre utili e chiare. Grazie anche questa volta a Cristina Toffoli, titolare del Centro Ottico Optometrico di Cuneo (per informazioni: www.centrootticooptometrico.it).

Serena Rondello

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente