La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 28 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Venerdì 20 maggio il Giro d’Italia arriva a Cuneo

La corsa ritorna sulle strade della provincia partendo dalla Liguria e attraversando il monregalese con arrivo in corso Nizza

La Guida - Venerdì 20 maggio il Giro d’Italia arriva a Cuneo

Cuneo – Il Giro d’Italia ritorna a Cuneo a distanza tre anni dall’ultima volta (la Cuneo-Pinerolo del 2019) venerdì 20 maggio con l’arrivo da Sanremo di una tappa priva di grandi montagne ma che rappresenta comunque la possibilità di tornare a vivere l’entusiasmo e la festa popolare di un arrivo di tappa in centro città a 12 anni dall’ultima volta (la cronometro a squadre Savigliano-Cuneo nel 2010). 

Un arrivo di tappa che inevitabilmente sarà l’occasione per il ricordo commosso del commendator Lorenzo Tealdi, l’organizzatore di tante tappe del Giro, di quel Tour de France 2008, e di tantissime altre corse e iniziative ciclistiche in provincia di Cuneo, scomparso nel gennaio 2022.

La tappa. La giornata di venerdì 20 maggio proporrà ai ciclisti una sola salita, il Colle di Nava nella parte iniziale, seguita dal passaggio in Val Tanaro, nel monregalese e nella pianura cuneese prima di arrivare in città da Borgo San Giuseppe fino all’arrivo in corso Nizza. 

La tappa partirà da Sanremo alle 13.20, dal piazzale Carlo Dapporto, con il trasferimento fino al chilometro zero. La partenza della carovana rosa che precede la corsa è prevista per le 11.20 (il Giro-E dedicato alle bici elettriche partirà da Mondovì). Da Sanremo la tappa proseguirà in direzione di Imperia (intorno alle 14) per poi imboccare la strada che porta al Colle di Nava con sprint intermedio a Pieve di Teco (verso le 14.35), gran premio della montagna (l’unico di giornata) ai 936 metri del colle (intorno alle 15-15.15) e quindi la lunga discesa verso Ormea, Garessio (tra le 15.27 e le 15.40), Bagnasco, Ceva, San Michele Mondovì (tra le 16.13 e le 16.31), il Santuario di Vicoforte e Mondovì (tra le 16.27 e le 16.47): da qui la corsa punterà verso Cuneo, con i passaggi a Pianfei e Beinette, l’ingresso in città da Tetto Garetto e Borgo San Giuseppe, e il tratto finale in centro, in via Roma e piazza Galimberti con arrivo in corso Nizza tra le 17 e le 17.30.

Il quartiertappa sarà nel centro incontri della Provincia, in corso Dante 41, GiroLand farà invece tappa in piazza Galimberti.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente