La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Elemento”: la Startup cuneese che rivoluziona il mondo del cloud

Inaugurata la sede e presentato il software AtomOS

La Guida - “Elemento”: la Startup cuneese che rivoluziona il mondo del cloud

Cuneo – Un progetto che parte da Cuneo con l’obiettivo di conquistare spazio e visibilità in tutto il mondo. Si tratta di Elemento modular cloud, la Startup cuneese presentata ufficialmente nella serata di venerdì 20 maggio.

Nella nuova sede di via Allione, Gabriele Gaetano Fronzè, Federica Legger e Nicolò Daniele hanno incontrato il numero pubblico per fare conoscere meglio “Elemento”, progetto innovativo che nei mesi scorsi ha conquistato premi e riconoscimenti a livello internazionale. Una Startup che punta a rivoluzionare l’idea di computer per milioni di utenti, trasformandolo da oggetto fisico a servizio online protetto e sicuro.

“Usare è diverso da avere – ha esordito Fronzè, ideatore e Ceo di Elemento -. Il nostro è un progetto che vuole rivoluzionare il meccanismo del cloud privato immettendolo in ogni casa, ufficio o azienda. Un sistema quindi facilmente accessibile a tutti, personalizzabile e a costo contenuto”.

Per ottenere questo risultato, ecco nascere “AtomOS”, software che trasforma i server e i computer in un cloud pronto all’uso. “Un sistema “open source” – ha proseguito Gabriele Gaetano Fronzè – semplice, moderno ed efficace che permetterà di usare il computer da tutto il mondo, in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo. E se non ci sarà l’hardware, saremo noi a fornirlo sotto forma di potenza di calcolo e spazio di acquisizione”. Il tutto garantendo la separazione fra la potenza e la protezione dei dati.

Facendo una similitudine con la rete elettrica, il giovane cuneese ha spiegato come AtomOS permetterà di mettere in contatto domanda e offerta di potenza di calcolo. Una soluzione che porterà l’utente ad essere il vero padrone dei propri dati. 

“Il nostro obiettivo – ha spiegato Fronzè – è quello di rendere semplice e fattibile l’accessibilità per tutti”. Accessibilità, semplicità, velocità e modernità sono parole chiave per un progetto che ha l’ambizione e la potenzialità di cambiare l’utilizzo di queste risorse a livello mondiale.

Federica Legger e Nicolò Daniele hanno sottolineato l’aspetto etico di Elemento e il profondo legame con il territorio. “Non possiamo andare avanti senza la comunità che abbiamo intorno – ha detto Daniele -. Vogliamo dare il nostro contributo per offrire opportunità ai giovani, il primo passo per un futuro radioso”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente