La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Démare vince sul traguardo di Cuneo in corso Nizza – (Fotogallery)

Finale in volata per la Sanremo-Cuneo con i fuggitivi raggiunti proprio all'ingresso a Cuneo in via Roma. Secondo posto per Bauhaus, poi Cavendish, Gaviria e Dainese

La Guida - Démare vince sul traguardo di Cuneo in corso Nizza – (Fotogallery)

Cuneo – Con una spettacolare volata in corso Nizza, il francese Arnaud Démare ha piazzato il suo personale tris in questo Giro d’Italia e si è aggiudicato la tappa Sanremo-Cuneo. Il francese, maglia Ciclamino, ha superato sul traguardo Bauhaus, Cavendish e Gaviria. Al 5° posto Dainese, primo degli italiani. La gara si è risolta negli ultimi chilometri dopo che il gruppo ha raggiunto proprio all’ingresso in città, in via Roma, i quattro fuggitivi, in fuga fin dai primissimi chilometri. Poi il gran finale a tutta velocità, tra due impressionanti ali di folla, in particolare in piazza Galimberti e corso Nizza. Una grande volata finale accolta dagli applausi del pubblico cuneese per una grande giornata di festa e di sport.

“A un certo ho cominciato a dubitare sulle possibilità di riprendere o meno la fuga perchè alcuni miei compagni di squadra avevano già dato tutto – ha detto a fine gara Démare – Anche io credevo di essere un po’ cotto in realtà. Solo a 10 km dall’arrivo ho iniziato a crederci ma ero davvero al limite. È splendido vincere di nuovo, tre vittorie sono un bel bottino. Ho saputo durante la tappa del ritiro di Romain Bardet e credo che sia un peccato. Era in grande forma, aveva fatto molti sacrifici”.

La maglia rosa è rimasta sulle spalle dello spagnolo Juan Pedro Lopez Perez, mentre quella azzurra di miglior scalatore è sulle spalle del cuneese Diego Rosa (nella foto con il figlio alla partenza della Sanremo-Cuneo). “Era un obiettivo arrivare in Piemonte con la maglia azzurra – ha detto a fine gara Diego Rosa – Da domani inizia un Giro diverso e vedremo cosa fare, ma daremo battaglia per questa maglia”.

“La seconda parte invece è stata durissima, anche a causa del caldo – ha detto la maglia Juan Pedro Lopez Perez – Domani sarà una tappa molto diversa (la Santena-Torino ndr), con molte salite tra cui Superga che ho fatto alla Milano-Torino. Non so cosa succederà ma darò tutto per tenere la Maglia Rosa”.

RISULTATO DI TAPPA
1 – Arnaud Démare (Groupama-FDJ) – 150 km in 3h1816’’, alla media di 45.393 km/h
2 – Phil Bauhaus (Bahrain Victorious) a s.t.
3 – Mark Cavendish (Quick-Step Alpha Vinyl Team) s.t.

1 – Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
2 – Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) a 12″
3 – Joao Pedro Almeida Gonçalves (UAE Team Emirates) s.t.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente