La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo: Robbione e Varrone hanno presentato liste e programmi

Grande partecipazione agli incontri pubblici per l’apertura della campagna elettorale

La Guida - Borgo: Robbione e Varrone hanno presentato liste e programmi

Borgo San Dalmazzo – Due sale gremite per la presentazione, giovedì 19 maggio, delle liste “Uniti per Borgo” (candidato sindaco Roberta Robbione) e “Borgo per tutti” (candidato sindaco Pierpaolo Varrone).

Nella sala del consiglio comunale Robbione ha esordito sottolineando la novità della sua candidatura. “Per la prima volta a Borgo c’è un candidato sindaco donna. Lo sento come un onore e una responsabilità. Penso che essere donna significhi avere una marcia in più: siamo concrete, sappiamo mediare nel miglior modo possibile, ci mettiamo cuore e testa”.

Poi un passaggio dedicato al nome della lista: “Uniti per Borgo perché abbiamo un unico scopo: il bene della nostra città. Siamo una lista civica apartitica, fondata sui valori della legalità, della trasparenza, dell’onestà”.

E l’illustrazione del logo: “In primo piano quattro volti stilizzati, perché le persone sono al centro del nostro progetto. Poi alberi e verde, perché il programma mette l’accento soprattutto sull’ambiente. Infine lo skyline del santuario di Monserrato, luogo del cuore di tutti i borgarini, luogo che collega e unisce”.

Infine il programma: “È un programma che tocca a 360 gradi ogni aspetto della città, costruito dal basso, ascoltando le esigenze dei cittadini. L’obiettivo è una rigenerazione urbana, con l’attenzione puntata su decoro e sicurezza. Lavoreremo per dare a Borgo servizi di qualità, rilanciare il centro storico, valorizzare le strutture della città, proporre un turismo sostenibile legato alla natura e alla cultura. Piano regolatore sociale e piano regolatore urbanistico devono viaggiare di pari passo. Verrà istituito un Ufficio bandi e finanziamenti per drenare risorse”.

La parola è poi passata ai candidati consiglieri per l’illustrazione nello specifico dei diversi punti del programma.

Nella stessa serata Varrone e la lista “Borgo per tutti” hanno aperto la campagna elettorale nella sala polivalente di piazza della Meridiana, a Borgo Nuovo. La riunione è iniziata con la presentazione dei 16 candidati alla carica di consiglieri, seguita dalla proiezione di uno spezzone del film d’animazione “Alice nel paese delle meraviglie”: un invito a raccogliere nuove sfide per aprirsi a nuovi orizzonti e nuove prospettive, a non perdere tempo, a riprendere a correre per non perdere le occasioni e le opportunità.

L’idea forte del programma è quella di Borgo come città di parchi urbani. Ne sono previsti quattro: il parco verde (dedicato a acqua e dello sport) nell’area dell’ex caserma degli alpini; il parco giallo, con un potenziamento dell’area degli impianti sportivi di via Matteotti; il parco blu (dell’energia e dell’acqua) nell’area ex Italcementi; il parco rosso (dell’arte e della montagna) sulla collina di Monserrato.

Altri punti del programma: il rilancio e la valorizzazione del commercio e del patrimonio immobiliare del centro storico, investimenti sulle energie rinnovabili, sostegni all’artigianato e al commercio con nuove opere pubbliche in grado di creare nuovi servizi di qualità per i cittadini.

“L’invito che faccio a me stesso, ma anche ai candidati della mia lista e a tutti i cittadini – ha concluso Varrone – è quello di ritrovare la voglia di correre. Servono energia ed entusiasmo. Dobbiamo lavorare per una città che non pensa solo al presente, ma progetta il suo futuro, che non si accontenta della gestione del quotidiano, ma vuole crescere per essere sempre più bella e attrattiva”.

La presentazione di Roberta Robbione nel salone consiliare

 

La presentazione di Pierpaolo Varrone nella sala polivalente di Borgo Nuovo

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente