La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo Solidale Democratica: rinnovamento nella continuità

Marco Fino "Patrizia non è donna di partito, ma la scelta convinta di una coalizione"

La Guida - Cuneo Solidale Democratica: rinnovamento nella continuità

Cuneo -“Rinnovamento nella continuità” citando Alessandro Natta Marco Fino ha descritto la nuova esperienza di Cuneo Solidale Democratica a fianco della candidata sindaca Patrizia Manassero. La presentazione della lista è avvenuta ufficialmente questo pomeriggio dopo la presentazione della coalizione di lunedì e anche in questa occasione il coordinatore Fino ha ribadito: “Patrizia non è la scelta del partito ma la scelta condivisa di una coalizione, non è la donna di partito ma è la candidata di tutti. È la 28ª candidata di Cuneo Solidale Democratica”.

Poi scendendo sui programmi ha raccolto le intenzioni della storica lista civica del mondo sociale, cattolico e democratico della città con quattro grandi capitoli: “Cuneo sostenibile, Cuneo connessa e accessibile, Cuneo attenta alle esigenze di tutti, e la città in cui non deve essere lasciato indietro nessuno”. E dopo aver scomodato Natta scomoda anche l’economista Kate Raworth con la teoria della ciambella e quella visione di mondo in cui ogni persona vive con dignità e senso di comunità all’interno dei limiti delle risorse che il pianeta ci mette a disposizione.

“Ringrazio tutti voi che vi siete impegnati in prima persona – dice Patrizia Manassero – e in particolare i giovani che portano una nuova ondata di partecipazione. Arriviamo da una tradizione amministrativa comune che ha fatto bene in tutti questi anni e che vogliamo continuare con alcune attenzioni che da sempre sono priorità di Cuneo Solidale Democratica: sanità, sociale, ospedale, salute e ambiente e attenzione a tutti. Con Borgna abbiamo lavorato intensamente per inseguire fondi non per progetti fine a se stessi ma per dare risposte concrete a una città”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente