La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 6 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Per la strada piena di buche, una richiesta: fate passare il Giro d’Italia…

Lo sfogo da un lettore di Margarita, che auspica il passaggio della carovana rosa anche nel centro del paese, per rivedere un'asfaltatura completa

La Guida - Per la strada piena di buche, una richiesta: fate passare il Giro d’Italia…

Margarita – L’arrivo del Giro d’Italia nel cuneese è atteso con entusiasmo dagli appassionati di ciclismo e da chi apprezza la città invasa da persone per eventi. E se tra i corollari ci sono anche interventi di asfaltatura per alcune zone, ecco che dopo anni di carenza nella manutenzione della rete viabile qualche lamentela viene sollevata, soprattutto laddove non si interviene da tempo. Una lettera aperta viene da Margarita, con una richiesta rivolta, anche con cenni di ironia, agli organizzatori del Giro d’Italia affinché facciano passare la carovana rosa anche dalle loro parti.
Ecco lo sfogo di un lettore, a nome di alcuni residenti della zona.
“Arriva il Giro d’Italia e la viabilità del cuneese si fa il nuovo look. Ma per la strada provinciale 422 dal km 9+700 al km 10+300 (centro abitato di Margarita tra via Cuneo e via Roma) le buche aumentano sempre di più, rattoppate dopo ogni pioggia con un po’ di bitume, che alla nuova avversità atmosferica andrà a raccogliersi a bordo strada. A quando il passaggio del Giro da questa strada? In modo che diventi realtà la speranza di rifacimento del manto stradale, per i cittadini che abitano nei paraggi o che percorrono a piedi tale provinciale. Sono ormai oltre dieci anni che buche e avvallamenti della carreggiata a ogni intemperia si riempiono d’acqua e al passaggio le auto fanno schizzare la stessa addosso a chi apre il proprio cancello di casa o lo sportello della propria vettura, e in una frazione di secondo deve decidere se l’ombrello lo deve reggere sulla testa oppure abbassarlo orizzontalmente e ripararsi dalla doccia di schizzi d’acqua infangata.  Non osiamo immaginare il povero automobilista diversamente abile quando dovrà parcheggiare al posto riservato in prossimità di un piccolo laghetto. Aspettiamo il nuovo anno e chiediamo agli organizzatori del Giro d’Italia: fate passare per questa volta i ciclisti da Carrù, Morozzo, Margarita sempre con arrivo a Cuneo, e pazienza se rifaranno il manto stradale di nuovo in corso Nizza ma almeno per una volta anche per la provinciale 422 nell’abitato di Margarita si potrà rifare il nuovo look”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente