La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Arcobaleno” di Racconigi, stop all’accoglienza temporanea e residenziale

Da fine giugno, per la struttura dell'Asl Cn 1 gestita dal Consorzio Monviso Solidale: necessaria una ricollocazione degli ospiti

La Guida - “Arcobaleno” di Racconigi, stop all’accoglienza temporanea e residenziale

Racconigi – Con la fine del mese di giugno 2022 sarà sospesa l’attività di accoglienza temporanea e residenziale della residenza “Arcobaleno” di Racconigi.
La struttura, di proprietà dell’Asl Cn 1, la cui operatività a cura del Consorzio Monviso Solidale è attiva da oltre vent’anni, ha realizzato a favore di persone con disabilità sia progetti di inserimento, vista la disponibilità di 12 posti residenziali convenzionati, sia numerosi progetti di accoglienza temporanea e di sollievo.
La decisione è stata concordata tra Asl Cn 1 e Consorzio Monviso Solidale, e comunicata al Comune di Racconigi, a seguito di un confronto che ha evidenziato la concorrenza di più elementi di problematicità, alcuni dei quali già da tempo segnalati dal titolare:
– la vetustà della struttura ospitante, collocata su più piani, poco adatta e sempre meno funzionale al soddisfacimento dei bisogni di un’utenza adulta con disabilità gravissima. Non a caso era già stata oggetto di un protocollo d’intesa tra Comune, Consorzio e Asl Cn 1 finalizzato a provare ad inserire la struttura all’interno dell’immobile “Biancotti Levis” per darle una più funzionale collocazione;
– l’età avanzata, caratteristica comune per la maggior parte degli otto ospiti ancora inseriti presso la struttura, che ha reso necessaria una rivalutazione socio-sanitaria della loro condizione da parte dell’Asl Cn 1 e la conseguente esigenza di individuare una collocazione più idonea.
La priorità dei servizi è rivolta principalmente ad individuare un nuovo contesto di vita per gli ospiti della struttura, in collaborazione con le famiglie e i parenti, che possa rappresentare per loro un ambiente protettivo e al medesimo tempo attento a garantire continuità con le progettualità attuate sinora dall’équipe professionale dell’Arcobaleno. In particolare per alcuni di loro è già stata individuata una soluzione all’interno della struttura “Angelo Spada” di Racconigi.
Contestualmente, i servizi si impegnano a individuare sul territorio nuove opportunità, attraverso una ricognizione delle strutture disponibili, al fine di garantire continuità alle accoglienze temporanee e di sollievo, servizio che attraverso l’Arcobaleno soddisfaceva le necessità di molte famiglie afferenti al territorio del Consorzio.
Asl Cn 1, Consorzio Monviso Solidale e Comune di Racconigi sono concordi in merito alla necessità di reperire al più presto una nuova collocazione che possa ospitare e gestire i 12 posti attualmente sospesi per non far mancare al territorio un servizio residenziale di fondamentale importanza che, così come si è distinto inizialmente per l’importante eredità raccolta all’interno dell’ex ospedale psichiatrico, ha proseguito garantendo ospitalità, supporto e sostegno anche ad altre persone con disabilità e alle loro famiglie tramite la costanza e la professionalità degli operatori impegnati.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente