La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 24 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dalla Regione 79 contributi per trasferirsi in Comuni montani della Granda

In totale sono state accolte al finanziamento 302 domande da tutta Italia per un contributo di oltre 10 milioni di euro

La Guida - Dalla Regione 79 contributi per trasferirsi in Comuni montani della Granda

Cuneo – È stata approvata la graduatoria definitiva del bando della Regione che offre incentivi per chi sceglie di trasferirsi da una città italiana in uno dei piccoli Comuni delle montagne piemontesi.  Gli uffici della direzione ambiente, energia e territorio, settore “Sviluppo della montagna”, che hanno esaminato la documentazione, hanno giudicato ammissibili al finanziamento 302 domande per un contributo assegnato di oltre 10 milioni di euro. Al bando erano pervenute in totale 571 domande, da parte di cittadini non solo del Piemonte ma anche da Lombardia, Liguria, Lazio, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Sardegna, Puglia, Calabria, Sicilia e Abruzzo. Gli ammessi al finanziamento riceveranno un contributo da un minimo di 10.000 a un massimo di 40.000 euro. 116 domande sono relative a Comuni in provincia di Torino, 79 Cuneo, 42 Biella, 25 Alessandria, 21 Verbano Cusio Ossola, 11 Vercelli, 5 Novara, 3 Asti. La maggior parte dei richiedenti ammessi è nella fascia di anni tra il 1980 ed il 1989 (164), seguita dalla fascia tra il 1990 e il 1999(75).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente