La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, addio a Carlo Martini, 61 anni

Storico guardalinee della Pedona e al torneo estivo del Tesoriere

La Guida - Borgo, addio a Carlo Martini, 61 anni

Borgo San Dalmazzo – Questa mattina (sabato 7 maggio) è mancato alla casa di cura “Monteserrat” di Caraglio Giancarlo “Carlo” Martini, 61 anni. Alcuni mesi fa la scoperta di un tumore che non gli ha dato scampo e il successivo ricovero all’ospedale Santa Croce di Cuneo, prima del trasferimento alla clinica di Caraglio negli ultimi giorni.

Carlo Martini era molto conosciuto nel mondo del calcio borgarino: tifoso sfegatato del Toro, fino a qualche anno fa seguiva spesso le partite dei granata allo stadio. Fu a lungo collaboratore della Pedona con l’incarico di guardalinee. La stessa mansione ricopriva al campo del Tesoriere, in occasione del torneo estivo dei bambini organizzato prima dall’associazione “Toteca”, poi dall’associazione “Giocate”, di cui era tra i soci fondatori.

Residente in corso Barale, aveva lavorato per molti anni alla CLP di via Vecchia di Cuneo, azienda specializzata in lavorazioni meccaniche; dal giugno dell’anno scorso era in pensione. Nel tempo libero frequentava i tanti amici che aveva al bar Stazione e al bar Baudino.

Carlo Martini lascia la mamma Giuseppina con Giuseppe, il fratello Valter con Lucrezia, i nipoti Cristina, Mattia, Samuele, Daniele e tre pronipoti. I funerali saranno celebrati lunedì 9 maggio alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di San Dalmazzo dove domenica 8 alle ore 19 verrà recitato il rosario.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente