La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ora c’è un sentiero che ricorda “Piero della Betulla”

Per iniziativa delle Pro Loco di Melle e di Brossasco

La Guida - Ora c’è un sentiero che ricorda “Piero della Betulla”

Melle – Per iniziativa delle Pro Loco di Melle e di Brossasco, ora c’è il sentiero dedicato al non dimenticato Piero Bussi (‘Piero della Betulla’), scomparso a 77 anni nel novembre del 2020. Matteo Monge, già collaboratore parrocchiale di Brossasco: “Piero era un grande amico, un ottimo e prezioso collaboratore di tante iniziative. Preciso e puntuale, aiutava nei campi scuola, in occasione delle processioni del Corpus Domini, in tante iniziative svoltesi in parrocchia. Se c’era bisogno, lui c’era sempre!”.
Don Federico Riba, rettore del santuario di Valmala: “Era un valido sostegno del santuario, un uomo dal cuore profondamente buono e generoso. Piero era una persona dal carattere forte e deciso, ma metteva sempre il cuore nelle cose che faceva”.
Percorrendo itinerari diversi, 200 persone si sono ritrovate dalla cappella di San Michele, fra boschi di castagni, in uno degli angoli più belli della valle Varaita. L’edificio religioso domina in vallone di Gilba dall’alto. La giornata di festa è stata allietata dalla banda musicale di Brossasco, guidata dal maestro Giacinto Bastonero.

Piero Bussi

Piero Bussi

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente