La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 6 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Covid, dal 1° maggio addio al green pass ma non alle mascherine

Ancora obbligo di Ffp2 sui trasporti pubblici, per spettacoli ed eventi sportivi al chiuso, in strutture sanitarie e socioassistenziali, a scuola

La Guida - Covid, dal 1° maggio addio al green pass ma non alle mascherine

Cuneo – Addio al green pass ma non ancora alle mascherine: da lunedì 1° maggio entra in vigore l’ordinanza del ministero della Salute, che prevede l’obbligo di utilizzare le mascherine Ffp2 per il trasporto pubblico locale e per quello a lunga percorrenza, per gli spettacoli (aperti al pubblico, nei cinema, nei teatri, nei locali di intrattenimento e di musica dal vivo) e per eventi sportivi al chiuso (sì nei palazzetti, no allo stadio); mascherine anche per lavoratori, utenti e visitatori di ospedali, strutture sanitarie, sociosanitarie e socioassistenziali (Rsa incluse); inoltre è confermato che le mascherine devono essere tenute in classe, fino alla fine dell’anno scolastico. Non servirà più il green pass (né vaccino né tampone) per accedere ai luoghi di lavoro; fa eccezione il personale medico e del comparto sanità, per cui vale l’obbligo di vaccinazione fino al 31 dicembre prossimo, pena la sospensione dal lavoro e dallo stipendio; in vigore fino al 15 giugno anche l’obbligo di vaccinazione per over 50, forze dell’ordine e comparto scuola. Per quanto riguarda l’uso delle mascherine sul luogo di lavoro, per il comparto pubblico sono attese nuove linee ministeriali mentre per il privato viene lasciato alle scelte aziendali e sindacali attraverso eventuali protocolli.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente