La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 5 dicembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sono 954 i profughi ucraini ospitati in provincia di Cuneo

Un centinaio sono ospitati in famiglia, 182 minori sono già stati iscritti nelle scuole

La Guida - Sono 954 i profughi ucraini ospitati in provincia di Cuneo

Torino – Nelle ultime settimane sono entrate in Italia quasi 102 mila persone di origine ucraina in fuga dalla guerra (53 mila donne, 36 mila minori, 13 mila uomini). Attualmente sono 954 i rifugiati ospitati in provincia di Cuneo (88 in strutture messe a disposizione dalla Protezione Civile, 151 in centri Casa o Sai, 715 in famiglia), a cui sono stati effettuati 371 tamponi e somministrati 151 vaccini. Sempre in Granda sono 452 le famiglie che hanno manifestato la disponibilità ad ospitare dei profughi registrandosi sul portale della Regione Piemonte, mentre sono 37 quelle che già oggi hanno accolto in casa degli ucraini (56 adulti e 51 minori). Gli alunni inseriti nelle scuole della provincia sono 182.

Bando “Traiettorie Solidali”
La Fondazione Compagnia di San Paolo, in complementarità e coordinamento con la strategia che la Regione Piemonte sta definendo in modo condiviso a supporto dell’accoglienza in famiglia, ha lanciato il nuovo bando “Traiettorie solidali. Vicini a chi arriva dal conflitto”, con particolare attenzione ai minori e alle loro famiglie. Obiettivi: sostenere soggetti della società civile che stiano garantendo o contribuendo a forme di accoglienza o supporto a persone colpite dal conflitto; sostenere soggetti che stiano svolgendo un’azione di coordinamento, orientamento e formazione anche in ragione della loro storia, autorevolezza e/o competenza su temi specifici. La disponibilità complessiva del bando è pari a 700.000 euro. Le proposte potranno essere presentate fino al 30 settembre 2022 o sino ad esaurimento delle risorse. Info su: compagniadisanpaolo.it

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente