La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La questione Evoluzione Cuneo in maggioranza fa discutere

Nella bozza del manifesto elettorale di Patrizia Manassero la lista non c'è ma Carluzzo vorrebbe trovare spazio

La Guida - La questione Evoluzione Cuneo in maggioranza fa discutere

Cuneo – Oggi, giovedì 12 aprile, è uscito il primo manifesto elettorale della coalzione Manassero. È di Centro per Cuneo che spinge sul tema della continuità con Borgna. La bozza del prossimo manifesto è in approvazione dalle quattro liste che appoggiano la Manassero, Pd, Centro per Cuneo, Cuneo Solidale Democratica e Crescere Insieme.
Ma c’è una quinta forza, che nella bozza del manifesto non c’è, ma spinge per esserci. È Evoluzione Cuneo di Pietro Carluzzo. All’interno della coalizione la sua presenza o meno fa discutere. Vorrebbe trovare spazio nell’attuale maggioranza e il gruppo fa sapere: “Noi ci siamo se ci sarà la volontà di apertura. Siamo in dialogo per una lista a sostegno, appunto, di Patrizia Manassero”. Ma di quinta lista nella coalizione Manassero non si parla affatto, almeno per ora. C’è la disponibilità, confermata dalla stessa candidata sindaco, ad accogliere nella fila del Pd o delle liste civiche, Carluzzo e qualche altro candidato di Evoluzione, ma non di aprire a una quinta gamba della coalizione.
Intanto Evoluzione ha perso l’appoggio dei Radicali di Filippo Blengino che prendono le distanze dal gruppo “non tanto per i progetti e le proposte, ma più che altro per il metodo, che non condividiamo”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente