La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, code e assembramenti agli ambulatori Asl per i vaccini

Manca una sala d’attesa, la gente deve aspettare al freddo e in piedi

La Guida - Borgo, code e assembramenti agli ambulatori Asl per i vaccini

Borgo San Dalmazzo – Anche oggi, giovedì 21 aprile, code e assembramenti davanti al poliambulatorio dell’Asl in piazza Don Raimondo Viale. Una ventina di persone sostano nel piccolo androne, cercando riparo dalla pioggia. Sono in attesa del loro turno per ricevere la quarta dose del vaccino anti-Covid. Tra loro anche anziani e persone fragili.

Succede dal 4 aprile, quando è stato chiuso l’hub vaccinale alla Bertello e le operazioni di vaccinazione sono state spostate negli ambulatori dell’Asl.

Una soluzione che ha suscitato proteste e lamentele tra gli utenti. Non solo per l’obbligo di spostarsi da Cuneo a Borgo, cosa non semplice per chi ha problemi di mobilità. Ma anche perché manca un salone al chiuso dove poter attendere il proprio turno, seduti e al riparo. Così la gente è costretta ad accalcarsi davanti al portoncino d’ingresso, al freddo e in piedi. Un disagio attenuato, per fortuna, dalla gentilezza e dalla preparazione del personale in servizio.

La sede vaccinale è al primo piano dell’edificio. È aperta solo il pomeriggio dal lunedì al giovedì con orario 14.30-19.30. Un comunicato dell’Asl Cn1 ha annunciato che dal 25 aprile verranno ampliati gli accessi per prima e terza dose booster con l’utilizzo della sala convegni (piano terra) il lunedì e il martedì dalle 10 alle 11 e dal lunedì al giovedì dalle 15 alle 17.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente