La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Subito due corse in più sulla Cuneo-Ventimiglia-Nizza

Giovedì 21 aprile, alle ore 18 presso la Birrovia vecchia stazione si tiene una manifestazione per il potenziamento immediato della ferrovia

La Guida - Subito due corse in più sulla Cuneo-Ventimiglia-Nizza

Cuneo – Domani, giovedì 21 aprile, alle ore 18 presso la Birrovia vecchia stazione si tiene una manifestazione per il potenziamento immediato della ferrovia Torino-Cuneo-Ventimiglia-Nizza organizzata dalle tre liste di appoggio a Luciana Toselli, candidato sindaco di Cuneo.
Le tre liste (Cuneo per i Beni Comuni, Cuneo Mia, e Idera Cuneo) chiedono alla Regione l’istituzione di altre due corse andata e ritorno  in aggiunta alle due attuali  “come misura Immediata”per il miglioramento del servizio a favore delle popolazioni del Piemonte, della valle Roya e della Liguria occidentale, considerato anche il prolungamento dei tempi di realizzazione del tunnel del Tenda bis.
Tutto questo avviene dopo 10 anni di mobilitazione dei cittadini e dei Comitati a seguito della riduzione delle Corse A/R da 8 a 2 da parte della Giunta Regionale di centrodestra nel dicembre 2013 (23.000 firme raccolte a sostegno della Linea nel 2013, una serie infinita di iniziative dei Comitati italo-francesi, la vittoria con 75.000 adesioni nel Concorso nazionale FAI “I luoghi del cuore” nel 2021, che hanno scongiurato la chiusura della Linea, se pure in condizioni di servizio precarie), dopo l’approvazione di 19 Ordini del Giorno da parte del Consiglio Comunale di Cuneo, dopo la dimostrazione dell’importanza della ferrovia per consentire la vita stessa delle popolazioni della Valle Roya, colpita dalla violenza del ciclone Alex nell’ottobre del 2020 e a seguito “della inconcludenza delle numerose riunioni del Comitato InterGovernativo (CIG) italo francese, confermata ancora nella riunione del 1° aprile, malgrado il riconosciuto valore paesaggistico, culturale, economico della linea a livello internazionale”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente